6 cause delle unghie gialle e trattamenti che aiutano

6 cause delle unghie gialle e trattamenti che aiutano

Perché le mie unghie sono gialle?

Potresti non prestare molta attenzione alle dita dei piedi fino a quando non arriva la stagione delle infradito e dei sandali.

Ma dovresti, perché le unghie scolorite di giallo possono indicare qualcosa di più di un antiestetico problema estetico.

Le unghie ingiallite sono il modo in cui il corpo ti dice che qualcosa potrebbe non essere corretto, quindi non ignorarle o coprile semplicemente con lo smalto.

Il più delle volte, le unghie di colore giallastro non rappresentano un grave rischio per la salute, ma poiché possono essere causate da un fungo o da un’altra condizione sottostante, di solito è necessaria una visita dal medico.

Ecco alcuni motivi per cui le unghie ingialliscono, così come altri modi in cui le unghie possono cambiare e come trattarle.

Motivi per cui le tue unghie potrebbero ingiallire

Fungo delle unghie (onicomicosi)

Il motivo più comune per lo scolorimento giallo delle unghie dei piedi è il fungo delle unghie, scientificamente noto come onicomicosi.

Puoi contrarre il fungo dell’unghia del piede da una ferita nella pelle vicino o sotto l’unghia del piede indossando scarpe attillate e sudate, camminando a piedi nudi in aree umide e calde (pensa agli spogliatoi, alle docce pubbliche e alle piscine) o se sei a piedi nudi.

Il fungo dell’unghia del piede viene raramente risolto con trattamenti da banco. Per rimuovere efficacemente il fungo, di solito ci vogliono diversi mesi di farmaci da prescrizione e smalto medicato per sbarazzarsi del fungo per sempre.

Ma non tutti i tipi di funghi delle unghie causano unghie gialle. Due sottotipi possono causare scolorimento giallastro, striature o macchie sull’unghia.

Onicomicosi subungueale distale è il più comune dei sottotipi. Le persone con il piede d’atleta sono particolarmente suscettibili.

Il fungo appare sull’unghia come una decolorazione giallastra, bianca o bruno-giallastra, oppure il centro dell’unghia può presentare striature giallastre. Le unghie irregolari o scheggiate possono eventualmente sollevarsi dal letto ungueale e potrebbero esserci dolore e infiammazione.

Infezione da Candida è così simile ad altre forme di fungo dell’unghia del piede che spesso richiede ulteriori test di laboratorio per confermarlo.

“Tuttavia, alcuni indizi che la Candida potrebbe causare l’infezione sono il coinvolgimento distale e laterale dell’unghia, la completa distruzione dell’unghia stessa o la distruzione parziale dell’unghia distale”, afferma il dermatologo Joseph Zahn, MD, assistente professore di Dermatology Associates presso George Washington Scuola di Medicina dell’Università, Washington, DC

Mira prima ai tessuti molli intorno all’unghia, facendo arrossare l’area. Quindi penetra nell’unghia, provocando uno scolorimento giallo, bianco o addirittura marrone che può diventare fragile e screpolato, causando la perdita parziale o completa dell’unghia.

Smalto Nagel

L’uso regolare di smalto rosso brillante e arancione può macchiare le unghie con una sfumatura giallastra, specialmente vicino alla parte superiore delle unghie. Contrariamente ad alcune informazioni online, l’olio dell’albero del tè o Vicks VapoRub non elimina le unghie gialle dallo smalto o da qualsiasi altra condizione.

“Il pigmento può essere rimosso immergendo più a lungo nell’acetone”, suggerisce Shari Lipner, MD, dermatologo e professore associato di dermatologia clinica alla Weill Cornell Medicine di New York. L’acetone, un potente solvente, è il principio attivo del solvente per unghie.

Proteggi prima la tua pelle e applica la vaselina intorno a ciascuna cuticola e alla pelle circostante.

Un’altra opzione è dare una pausa allo smalto e lasciare che i residui si accumuli gradualmente. (Assicurati di conoscere le tossine dello smalto e cosa possono fare al tuo corpo.)

psoriasi delle unghie

Circa l’80-90% delle persone con psoriasi a placche svilupperà la psoriasi delle unghie.

“I pazienti con psoriasi ungueale hanno spesso unghie spesse e rialzate e piccole rientranze chiamate grumi”, afferma il dott. Lipner. Spesso provoca dolore, influenzando le attività quotidiane.

“Se la causa sottostante è la psoriasi, [with] utilizzando trattamenti sistemici, la condizione delle unghie può migliorare”, aggiunge il dermatologo Pooja Sodha, MD, direttore di dermatologia cosmetica presso la George Washington University Medical Faculty Associates di Washington, DC.

Se i farmaci per la psoriasi non aiutano, i trattamenti possono includere corticosteroidi prescritti, iniezioni di corticosteroidi o alcune creme retinoidi applicate sull’unghia.

È anche una buona idea mantenere le unghie corte ed evitare traumi alle unghie, Dr. dice Lipner.

Se pensi di avere la psoriasi delle unghie, chiama il tuo dermatologo. La psoriasi delle unghie è testarda e i farmaci da banco non aiutano.

Corna di ariete (onicogrifosi)

L’onicogrifosi, nota anche come corna di ariete, è un disturbo della crescita della lamina ungueale che crea unghie che assomigliano alle corna di un ariete. “L’unghia sviluppa un aspetto opaco, bruno-giallastro associato a ispessimento, allungamento e aumento della curvatura”, afferma il dott. bibita

Se cerchi su Google “corna di montone” probabilmente vedrai immagini straordinarie di unghie molto lunghe e curve. Queste foto sono un po’ fuorvianti perché ci vuole molto tempo perché le unghie crescano così lunghe e curve, cosa che accade solo se le corna di montone non vengono trattate.

Se il trattamento viene ritardato, possono svilupparsi funghi dell’unghia del piede, infezioni secondarie dell’unghia e unghie incarnite.

Le corna di ariete tendono ad essere ereditarie. Le persone con problemi di circolazione, diabete e psoriasi sono più a rischio, così come le persone che hanno difficoltà a raggiungere le unghie per pulirle e tagliarle correttamente.

“Il trattamento iniziale si concentra sulla riduzione dell’ispessimento e della curvatura dell’unghia, che può essere eseguita con trapani, trapani e forbici insieme a trattamenti topici per ammorbidire la lamina ungueale, come l’urea”, afferma il dott. bibita

Successivamente, il medico tratterà eventuali condizioni sottostanti, come psoriasi, diabete o traumi all’unghia.

sindrome dell’unghia gialla

La sindrome dell’unghia gialla è una malattia estremamente rara, con solo circa 400 casi medici segnalati, secondo il Rivista di Orphanet di malattie rareS.

Di solito succede alle persone sopra i 50 anni, ma può colpire i più giovani.

La sindrome dell’unghia gialla è caratterizzata da unghie gialle delle mani e dei piedi, linfedema (raccolta di liquidi e gonfiore) e sintomi respiratori ricorrenti. Lo scolorimento delle unghie varia da un giallo pallido a un colore verdastro.

L’unghia diventa quasi due volte più spessa di un’unghia normale, ma di solito rimane liscia. La crescita dell’unghia si interrompe e la cuticola scompare quando l’unghia alla fine si solleva e si separa dal letto ungueale.

Le persone con la sindrome dell’unghia gialla hanno un rischio maggiore di sviluppare un fungo dell’unghia del piede. Poiché questa sindrome non riguarda solo le unghie, il trattamento si concentra sul linfedema, sulle condizioni respiratorie e su qualsiasi altro sintomo che l’individuo ha. Spesso, il trattamento di questi sintomi aiuta a ridurre le unghie ingiallite e i problemi del letto ungueale.

Se il fungo è presente, il trattamento del fungo dell’unghia del piede include pillole antimicotiche e smalto per unghie. I corticosteroidi e la vitamina E orale possono migliorare l’aspetto e la malformazione.

invecchiamento

Le unghie gialle (e persino le unghie) possono essere attribuite all’invecchiamento.

Con l’età, le unghie tendono a cambiare colore, spessore e forma. Questi cambiamenti sono considerati normali e non richiedono alcun trattamento.

Tuttavia, se sospetti o sai di avere una condizione medica di base, è sempre una buona idea consultare prima il tuo medico per assicurarti che non sia un segno di qualcosa di più serio.

Come prevenire le unghie gialle

Trascorrere un po’ di tempo in più per prendersi cura delle dita dei piedi può ridurre il rischio di contrarre le unghie gialle, soprattutto quando si tratta di proteggersi dai funghi.

E quando ti prendi regolarmente cura delle dita dei piedi, è più probabile che i problemi vengano rilevati in anticipo.

Ecco alcuni modi per mantenere sane le unghie dei piedi e prevenire lesioni e funghi.

  • Tieni le unghie corte. Le unghie lunghe sono più soggette a rotture e lesioni. Assicurati di tagliarli dritti, arrotondandoli leggermente alle estremità. Arrotondare troppo può incoraggiare le unghie a crescere nella pelle, creando dolorose unghie incarnite.
  • Le unghie spesse possono essere più difficili da tagliare rispetto alle unghie più sottili. Immergeteli prima in un bagno caldo per farli ammorbidire. Mescola un cucchiaino di sale per litro in acqua e immergi le dita dei piedi per circa 15 minuti.
  • Previeni il fungo contagioso dell’unghia del piede indossando le infradito in piscina, nelle docce pubbliche e ovunque le superfici siano umide e calde.
  • Indossa scarpe e calzini adatti che traspirano bene. Il fungo prospera in ambienti sudati e caldi.
  • Se hai arrossamento, dolore, pus o altri problemi, chiama il medico o il dermatologo. La valutazione medica è fondamentale in caso di diabete o altri problemi di circolazione.

Successivamente, questo è ciò che la salute delle unghie rivela sul tuo corpo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.