Cos’è l’MSG e quanto è grave, davvero?

Cos’è l’MSG e quanto è grave, davvero?

Hai mal di testa o formicolio dopo aver mangiato cibo cinese? Potrebbe provenire dall’esaltatore di sapidità del glutammato monosodico, meglio noto come MSG. Scopri cos’è l’MSG, perché viene utilizzato e quali potrebbero essere i rischi.

Glutammato monosodico in ciotola di legnoSOMMAI/ShutterstockCos’è l’MSG e cosa significa?

MSG sta per glutammato monosodico. È un esaltatore di sapidità che viene comunemente aggiunto al cibo cinese, alle verdure in scatola, alle zuppe e alle carni lavorate. Fa parte di un gruppo più ampio di sostanze chimiche chiamate glutammati. “L’MSG contiene acido glutammico, che si trova naturalmente anche in pomodori, parmigiano, carne, noci, crostacei, sardine, funghi e altri alimenti”, afferma Emily Rubin, RD., il capo nutrizionista presso i centri per celiaci e fegato grasso della Thomas Jefferson University di Filadelfia.

A cosa serve l’MSG?

L’MSG viene aggiunto agli alimenti per migliorarne la qualità salata o umami. L’umami è una quinta categoria di gusto, che combina dolce, acido, salato e amaro, secondo l’Accademia di nutrizione e dietetica. Controllare sempre l’elenco degli ingredienti sulle etichette degli alimenti preparati per MSG.

Qual è il gusto di MSG?

MSG non ha consistenza o odore. Migliora semplicemente il sapore naturale di un alimento piuttosto che aggiungerne uno nuovo e tende a intensificare maggiormente il sapore se utilizzato in pollame, frutti di mare, carne e alcune verdure.

Di cosa è fatto l’MSG?

In poche parole, il MSG è prodotto dalla fermentazione di amido, barbabietola da zucchero, canna da zucchero o melassa. La fermentazione è il processo mediante il quale lievito o batteri convertono i carboidrati in alcol. Questo è lo stesso processo utilizzato per fare lo yogurt e altri cibi fermentati sani.

Da dove viene il MSG?

Uno scienziato giapponese isolò per la prima volta l’MSG dalla zuppa di alghe nel 1908 e ne osservò le proprietà di esaltazione del sapore. Ha quindi depositato un brevetto per la produzione di MSG, che ha portato alla produzione commerciale dell’esaltatore di sapidità; e decenni dopo, sono iniziate le polemiche, osserva la Food and Drug Administration statunitense. Nel 1968 iniziò un putiferio quando un ricercatore biomedico scrisse alla redazione del Giornale di medicina del New England citando una strana malattia che ha sviluppato dopo aver mangiato nei ristoranti cinesi, in particolare quelli che cucinavano con MSG. I suoi sintomi includevano intorpidimento, debolezza e palpitazioni cardiache e divennero noti come “sindrome alimentare cinese”. Nonostante la mancanza di social media in quel momento, la lettera è diventata virale. Subito dopo la sua pubblicazione, tutti hanno acceso l’MSG ed è iniziata una raffica di ricerche sui suoi effetti sulla salute.

C’è stata controversia sul fatto che alcune persone sviluppino sintomi come mal di testa, dolori muscolari e formicolio dopo aver consumato MSG, secondo Rubin. “Non c’è stata alcuna prova definitiva di un legame tra MSG e questi sintomi”, dice. Nonostante ciò, circa 50 anni dopo che la sindrome è stata nominata per la prima volta, dicono ancora i consumatori statunitensi evitano il MSG, secondo l’International Food Information Council, un gruppo finanziato dall’industria.

primo piano dell'etichetta nutrizionaleEkaterina_Minaeva/ShutterstockMSG è sicuro?

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti afferma che MSG lo è generalmente riconosciuto come sicuro (GRAS). Il gruppo di controllo richiede che gli alimenti contenenti MSG aggiunto lo elenchino nel pannello degli ingredienti come glutammato monosodico. Se l’MSG si trova naturalmente in alcuni degli ingredienti (proteine ​​​​vegetali idrolizzate, lievito autolizzato, lievito idrolizzato, estratto di lievito, estratti di soia e isolato proteico), il produttore non ha bisogno di elencare l’MSG sull’etichetta. Detto questo, questi alimenti non possono dire “Nessun MSG” o “Nessun MSG aggiunto” sulla confezione. Inoltre, l’MSG non può essere elencato come spezie e aromi generici. Ecco una guida per decodificare le etichette degli alimenti.

Perché la gente pensa che MSG sia cattivo?

Alcune persone possono essere sensibili all’additivo e provare gonfiore alla gola e altri sintomi quando ne consumano troppo. Esperti come Michael Galitzer, MD, specialista in medicina integrativa a Los Angeles e autore di Salute eccezionale: una guida alla longevità per rimanere giovani, sani e sexy per il resto della tua vita ritengono che l’esaltatore di sapidità sia pericoloso: “La sua ingestione può causare un’infiammazione dell’intestino tenue, nota come permeabilità intestinale, che si tradurrà in sintomi come gonfiore, gas, diarrea e dolore addominale”, dice. Questi 7 segni suggeriscono che potresti avere un intestino che perde.

Quanto MSG è sicuro?

La maggior parte delle ricerche suggerisce che dovresti mangiare più di 3 grammi di MSG aggiunto in una sola seduta per sperimentare effetti avversi, secondo una revisione del 2019 degli studi pubblicati sulla rivista Revisioni complete in scienze alimentari e sicurezza alimentare. La FDA spiega che una porzione tipica di un alimento con l’aggiunta di MSG contiene meno di 0,5 grammi di MSG e che gli americani ne consumano in media ogni giorno. “L’MSG si trova solitamente negli alimenti trasformati. Se la tua dieta è ricca di cibi freschi e integrali, l’assunzione di MSG è bassa”, afferma Rubin.

ios MSG senza glutine?

Sì, secondo la National Celiac Foundation. Potrebbero esserci amidi o zuccheri usati nella fermentazione dell’MSG, ma l’amido di frumento, che contiene glutine, non è uno di questi. Anche se l’amido di frumento è stato utilizzato per produrre MSG, è altamente improbabile che il prodotto finale contenga tracce di glutine. Chiariscono ulteriormente affermando che una persona celiaca può reagire al grano in salsa di soia, ma non all’MSG, per esempio.

MSG provoca mal di testa?

L’MSG è stato collegato al mal di testa, inclusa un’emicrania debilitante— ma questo collegamento è tutt’altro che conclusivo. In effetti, alcune ricerche suggeriscono che MSG No aumentare il rischio di emicrania. Questi risultati sono stati presentati dal sito Web di informazioni sul mal di testa Curelator all’incontro scientifico annuale 2018 dell’American Headache Society. Nel gennaio 2018, l’International Headache Society ha rimosso l’MSG da un elenco di fattori che causano mal di testa. Ecco 13 alimenti che peggiorano il mal di testa.

MSG ti fa venire sonno?

La FDA afferma che la sonnolenza può verificarsi in alcune persone che sono sensibili all’MSG e consumano 3 grammi o più dell’esaltatore di sapidità. “L’MSG è controverso e la ricerca è stata incoerente, ma ci sono persone che sono sensibili all’MSG e per loro può scatenare mal di testa, emicrania, intorpidimento e affaticamento estremo”, afferma Robin Foroutan, RDN, nutrizionista di medicina integrativa presso il Morrison Center. . a New York e portavoce dell’Academy of Nutrition and Dietetics. “In genere raccomando che le persone soggette a mal di testa, emicrania e affaticamento evitino”.

lattine di cibosingolo tag/ShutterstockQuali tipi di alimenti tendono ad avere l’MSG aggiunto?

La salsa di soia è comune, dice Foroutan. “È meglio leggere l’elenco degli ingredienti se vuoi evitarlo.” Ecco alcuni altri tipi:

  • Patatine fritte e altri snack
  • miscele di spezie
  • zuppe in scatola
  • alimenti surgelati
  • Carni lavorate (carni essiccate, affettati, hot dog, salsicce)

Fast food e MSG:

Un tempo, MSG era facile da trovare nei fast-food, ma sempre più catene stanno tagliando il sapore. Ecco una carrellata di alcune famose catene di fast food e se usano MSG.

Fa McDonald’s usa MSG?

Nessuna delle voci del menu principale di McDonald’s negli Stati Uniti contiene MSG aggiunto, ma una manciata di test e articoli regionali negli Stati Uniti contengono MSG aggiunto, ha confermato un portavoce di McDonald’s.

Panda Express utilizza MSG?

Questo famoso ristorante cinese non aggiunge MSG a nessuno dei suoi piatti, ma alcuni ingredienti potrebbero contenere MSG naturale, secondo il sito web aziendale.

Chick-fil-A usa MSG?

MSG è presente in alcune delle opzioni di menu di Chick-fil-A, ma offrono anche una varietà di opzioni che non contengono MSG aggiunto, afferma Chick-fil-A, Inc.

Burger King usa MSG?

La rete ha rimosso l’aroma da tutto il cibo.

Metropolitana usa MSG?

Il famoso ristorante non aggiunge MSG a nessuna delle voci di menu standard della catena.

Domino usa MSG?

La catena di consegna della pizza non aggiunge MSG a nessuno dei loro cibi.

    Udon con salsa Padthai, sano menu vegetariano/vegano;  Tagliatelle Padthai con tofu affumicato e verdure miste - cavolo cinese cinese, erba cipollina all'aglio, scalogno e topping di arachidi tritate.  tenere le bacchette.Cucina/Shutterstock per senzatetto

MSG può essere buono per te?

Il consumo di brodo ricco di umami può promuovere comportamenti alimentari sani e scelte alimentari, soprattutto nelle donne a rischio di obesità, secondo uno studio in neuropsicofarmacologia. I ricercatori hanno valutato i cambiamenti nel cervello delle donne dopo aver consumato brodo di pollo con o senza MSG. Il brodo con l’aggiunta di MSG ha illuminato aree del cervello legate alla soddisfazione e a un migliore controllo del cibo, hanno scoperto i ricercatori. Inoltre, le donne che bevevano il brodo facevano scelte migliori durante il pasto, privilegiando cibi con meno grassi saturi.

“Il nostro studio suggerisce la possibilità che le persone ad alto rischio di obesità possano beneficiare di un brodo ricco di umami prima di un pasto per facilitare un’alimentazione sana e scelte alimentari sane”, afferma Miguel Alonso-Alonso, MD, PhD, assistente professore presso il Center for lo Studio di Medicina Nutrizionale presso il Beth Israel Deaconess Medical Center in un comunicato stampa.

“Nella cucina occidentale ed europea, il sapore è costruito dall’aggiunta di grasso”, afferma. Carlene Thomas, RDN, nutrizionista dell’area di Washington DC e autrice di The Marriage Wellness Workbook: le tue istruzioni nutrizionali prima del “lo voglio”. Questo include burro, panna acida e formaggio. “Per coloro che lottano con il consumo calorico, l’uso dell’umami per condire invece del grasso può aiutare con una sana gestione del peso”, afferma. (Ecco 9 segni che l’eccesso di cibo è davvero una dipendenza.)

L’MSG può anche essere uno strumento importante per ridurre l’assunzione di sale, aggiunge Thomas. “L’uso di umami consente di ridurre il sale, in particolare per MSG. Ciò significa che i livelli di sodio possono essere ridotti mantenendo o migliorando il sapore di un prodotto”, spiega. Questo può fare una grande differenza nell’assunzione di sodio, dice. (Dai un’occhiata a questi 7 segni che stai mangiando troppo sale.)

Leave a Reply

Your email address will not be published.