Ecco cosa significa se hai delle macchie bianche sulle unghie

Ecco cosa significa se hai delle macchie bianche sulle unghie

Le macchie bianche sulle unghie delle mani o dei piedi, chiamate leuconichia, possono avere una varietà di cause, dal semplice picchiettare l’unghia a problemi più seri.

Cosa significano le macchie bianche

Spencer Kroll, MD, ha un libro sullo scaffale che ha usato alla facoltà di medicina. In esso, ci sono informazioni su una pratica un tempo comune per i medici.

Quando hanno stretto la mano al paziente entrando in sala d’esame (giorni pre-Covid), il medico ha girato leggermente la mano per guardare le unghie.

“Era una parte fondamentale della diagnosi, da quello sguardo iniziale alle unghie”, afferma il dott. Kroll, specialista in medicina interna a Morganville, New Jersey. “Hanno analizzato il colore e la consistenza prima di eseguire questi test elaborati”.

Le macchie bianche sulle unghie, chiamate leuconichia, possono avere una varietà di cause, da piccoli problemi estetici a malattie gravi e pericolose per la vita. Fortunatamente, raramente è l’ultimo. Sebbene ne esistano alcuni tipi, il più comune è chiamato leukonychia punctata. È spesso visto nei bambini che possono essere più duri con le unghie rispetto agli adulti, afferma Sunitha Posina, MD, internista a New York City.

Ecco i motivi più comuni per cui potresti avere delle macchie bianche sulle unghie (o sulle unghie dei piedi).

Macchie bianche sull'unghia isolati su sfondo bianco.  malattia leuconichia

Evgeniya Krasnova/Getty Images

trauma ungueale

Se hai mai colpito l’unghia su qualcosa, potresti aver sviluppato macchie bianche dal trauma sull’unghia. Inoltre, puoi anche farlo accadere se c’è un trauma alla “matrice, la base in cui si forma l’unghia”, ​​dice Emmanuel Loucas, MD, fondatore del Lucas Dermatology & Laser Center di New York.

In questo caso, le macchie potrebbero richiedere del tempo per scomparire, poiché le unghie crescono lentamente. Questo tipo di trauma minore può anche causare creste sulle unghie invece di macchie bianche.

“Le unghie crescono a un ritmo variabile: si allungano in inverno e nei mesi più freddi”, ha affermato il dott. dice Kroll.

Ma possono essere necessari diversi mesi o un anno prima che le unghie crescano. “Quindi, se sono stati danneggiati, o c’è stato un chiaro evento scatenante… è ragionevole tenere traccia di quell’evento e aspettare diversi mesi” se non ci sono altri sintomi, aggiunge.

Manicure, unghie artificiali e altri trattamenti per le unghie

Hai mai avuto una manicure fantastica, solo per rendersi conto che quelle punte artificiali che hai attaccato all’unghia hanno fatto qualche danno? Questo conta anche come trauma all’unghia, secondo il Dr. Kroll, e può volerci un po’ per crescere.

La colpa non è solo della punta delle unghie, ma di una varietà di trattamenti di bellezza. “Può esserci una reazione allergica a qualcosa di topico sulle dita, dagli smalti alle unghie finte e altre applicazioni topiche”, dice.

Psoriasi o eczema

“Le tue unghie sono un’estensione della tua pelle e in realtà un tipo di pelle”, afferma il dott. pazzo Pertanto, alcune condizioni che possono interessare la pelle possono interessare anche le unghie.

La psoriasi e l’eczema sono condizioni della pelle caratterizzate da prurito, eruzioni cutanee e arrossamento. Questi possono manifestarsi sulle unghie e sulla pelle, con conseguente sbiancamento delle unghie, afferma il dott. pazzo

La psoriasi delle unghie può sembrare ispessimento e sbiancamento delle unghie. Può anche sembrare macchie bianche e bucherellate, dice. L’eczema può causare creste, scolorimento e ispessimento. Un dermatologo può aiutarti a trovare trattamenti che funzionino.

fungo

Se hai passato del tempo sotto la doccia della palestra, in piscina o in un altro luogo umido, potresti avere il fungo delle unghie, in particolare le unghie dei piedi. Fungo, afferma il dott. Pazzo, può sembrare un ispessimento delle unghie e una colorazione bianca. Se è esteso, il bianco e l’ispessimento possono interessare l’intera unghia.

Il fungo è anche comunemente confuso con la psoriasi, dice. Per diagnosticare correttamente la condizione, il medico può prelevare un taglio o raschiare le unghie e inviarlo a un laboratorio per identificare se un fungo sta causando un’infezione. Trattamenti orali, topici, laser e chirurgici possono aiutare a trattare un problema di funghi alle unghie, a seconda della gravità. Ecco i diversi tipi di funghi delle unghie e come trattarli.

Covid-19

Uno dei sintomi meno noti del Covid-19 coinvolge le dita dei piedi e le unghie dei piedi. Sono stati soprannominati i “Covid toes” e potrebbero essere l’unica indicazione che qualcuno ha il Covid-19. Il dottor Kroll spiega che mentre questo sintomo di solito coinvolge le dita rosse, a volte i pazienti possono anche avere unghie pallide: “Può sembrare biancastro e può essere visto anche sulle unghie”, dice.

L’American Academy of Dermatology raccomanda la crema di idrocortisone per alleviare i sintomi. I pazienti dovrebbero prestare attenzione ad altri sintomi potenzialmente più pericolosi di Covid-19 e consultare un medico se ritengono di aver bisogno di test o cure.

Questo a volte può accadere in relazione a problemi vascolari da Covid-19, che includono vasi sanguigni e circolazione, afferma il dott. kroll. (Scopri di più sulle dita Covid e altri sintomi insoliti della malattia.)

Carenze vitaminiche/minerali (una questione molto dibattuta)

Tua nonna potrebbe averti detto che queste macchie bianche sono dovute al fatto che sei carente di calcio e hai bisogno di bere più latte. Medici e ricercatori non sono d’accordo sul fatto che abbia ragione o torto. Alcuni dicono che le carenze di vitamine e minerali potrebbero essere la causa, mentre altri dicono che questo è un mito che è stato sfatato.

Le carenze di vitamina D, calcio e zinco potrebbero essere il problema, afferma il dott. Kroll, aggiungendo che gli Stati Uniti hanno una “epidemia di carenza di vitamina D” in generale. Quando lavora con pazienti che potrebbero avere macchie bianche, a volte ordina un esame del sangue per verificare la presenza di carenze, dice. Ascolta attentamente anche la storia del paziente, prestando particolare attenzione alla loro storia dietetica e all’apporto nutrizionale. “È importante ascoltare le idee sbagliate”, dice.

il dottor Loucas dice che ci sono state molte polemiche e letteratura su entrambi i lati dell’argomento. “In generale, non si ritiene che le carenze di calcio e altri minerali causino la leuconichia”, afferma.

condizioni più gravi

Più raramente, le macchie bianche possono essere un segno di una condizione più grave, come una malattia autoimmune, una malattia cardiaca o un’insufficienza renale. Se stai riscontrando solo macchie bianche e nessun altro sintomo, il Dr. Kroll è molto meno preoccupato e suggerisce semplicemente di tenere d’occhio la questione.

Tuttavia, dice che se si verificano macchie bianche insieme ad altri sintomi gravi, dovrebbe essere valutato immediatamente. Questi sintomi includono mancanza di respiro, dolore toracico, palpitazioni e caviglie gonfie.

Il dottor Posina avverte di cercare altre condizioni delle unghie che accompagnano le macchie bianche. “La fragilità, lo scolorimento, le creste e le creste delle unghie possono essere indicative di cambiamenti più sistemici che devono essere valutati attentamente”, afferma.

Uno studio pubblicato nel 2016 in Giornale indiano di dermatologia elenca molte possibili malattie associate alla leuconichia. Questi includono: HIV, cirrosi epatica, malattia di Kawasaki (una malattia che provoca infiammazione dei vasi sanguigni), avvelenamento da arsenico o piombo, insufficienza renale e insufficienza epatica. La leuconichia può anche seguire una malattia acuta.

Effetti collaterali dei farmaci

Le macchie bianche sulle unghie possono essere uno degli effetti collaterali meno noti di alcuni farmaci. il dottor Posina elenca i colpevoli comuni, ma dovresti informare il tuo medico di tutti gli effetti collaterali dei farmaci:

  • Farmaci a base di zolfo, come alcuni antibiotici usati per trattare le infezioni della pelle e altre infezioni batteriche (p. es., Bactrim, Dapsone)

  • Pillole d’acqua come furosemide (Lasix) e idroclorotiazide (Microzide)

  • Antidolorifici per l’artrite come celecoxib (Celebrex)

  • Farmaci per il diabete, come glimepiride (Amaryl) e gliburide

  • Sulfasalazina usata per trattare il morbo di Crohn, la colite ulcerosa e l’artrite reumatoide

  • Alcuni farmaci chemioterapici

la linea di fondo

Sebbene la leuconichia possa essere spiacevole o destare preoccupazione se hai un problema più grande, non c’è nulla di cui preoccuparsi per la maggior parte del tempo. Di solito tocca semplicemente l’angolo dell’isola della cucina troppe volte. Per escludere condizioni più gravi, non esitare a discutere della salute delle unghie con il tuo medico.

Leave a Reply

Your email address will not be published.