Fa male lavarsi la faccia sotto la doccia?

Fa male lavarsi la faccia sotto la doccia?

Lavati il ​​viso sotto la doccia

Alcuni bocconcini di saggezza di bellezza vengono ripetutamente trasmessi da genitore a figlio e da amico ad amico: non dimenticare di applicare la protezione solare sulle mani. Conserva la crema per gli occhi in frigorifero. Usa lo shampoo secco prima di andare a letto invece che al mattino per ottenere i migliori risultati. E qualunque cosa tu faccia, rimuovi il trucco prima di andare a letto.

Poi c’è questo: non lavarti mai la faccia sotto la doccia.

Ciò deriva da un problema di temperatura dell’acqua: a meno che tu non stia facendo una doccia fredda o calda (e se lo fai, più energia per te), l’acqua che utilizzerai sul viso è calda.

“L’acqua calda può privare la pelle degli oli naturali”, spiega la dermatologa Annie Gonzalez, MD, di Riverchase Dermatology, certificata dal consiglio di Miami. Questo è un male perché può seccare la pelle.

Ma questo significa davvero che non dovresti lavarti la faccia sotto la doccia? Abbiamo parlato con i dermatologi per informazioni e per imparare i modi migliori per lavarsi il viso.

Quanto spesso dovresti lavarti il ​​viso?

A meno che tu non sia un drogato di cura della pelle, lavarti il ​​viso è una di quelle cose a cui probabilmente non pensi troppo, anche se sai che dovresti farlo una o due volte al giorno, a seconda del tuo tipo di pelle. e condizioni.

Allora, qual è la quantità ideale di detersivo per il viso? Dipende da diversi fattori, incluso il tuo tipo di pelle.

Se indossi il trucco, verrai al campo due volte al giorno. “La maggior parte delle persone dovrebbe lavarsi il viso due volte al giorno”, afferma il dott. gonzalez “Una volta al mattino e una volta alla sera, prima di andare a letto, per rimuovere lo sporco o il trucco dal viso”.

Lottando con l’acne o la pelle difficile? Lavarsi il viso due volte al giorno manterrà meglio i pori puliti e la pelle sana.

Tuttavia, se hai la pelle sensibile con determinate condizioni della pelle, potresti voler schiarirla. “Per chi ha eczema, pelle secca o mista, una volta al giorno è sufficiente”, afferma il dott. gonzalez

Lavarsi il viso in diversi momenti della giornata fornisce risultati diversi.

“Al mattino, la pulizia del viso aiuta a rimuovere il sudore e l’olio dalla notte”, afferma Shuting Hu, chimico cosmetico e fondatore dell’azienda di cura della pelle Acaderma. “Di notte, è importante detergere il viso per rimuovere il trucco, lo sporco e le impurità del giorno.”

Perché non dovresti lavarti la faccia sotto la doccia?

Presumibilmente, asciugarsi la faccia sotto la doccia è brutto. Ma non c’è niente di intrinsecamente sbagliato nell’acqua della doccia. La domanda dei dermatologi è la temperatura dell’acqua.

Mentre un bagno caldo e vapore può essere ottimo per i muscoli indolenziti, non è così buono per la tua pelle. “L’acqua calda può disidratare la pelle, danneggiare la superficie della pelle e persino causare infiammazioni, desquamazione o prurito della pelle”, afferma il dott. gonzalez

Alcuni tipi di pelle possono essere più colpiti dall’effetto essiccante dell’acqua calda rispetto ad altri.

“Per i tipi di pelle normale o grassa, questo potrebbe non essere particolarmente fastidioso, ma per i tipi di pelle secca, questo può essere problematico, soprattutto se non idrati o idrati dopo aver lavato il viso”, afferma il dermatologo certificato dal consiglio. , MD, di specialisti in dermatologia e chirurgia di North Atlanta.

Se hai bisogno di lavarti il ​​viso sotto la doccia, assicurati che la temperatura non sia bollente.

Mantenere i livelli di umidità

Forse i bagni caldi sono il tuo piacere colpevole. Comprendiamo. Ma se ti ostini ad aumentare la temperatura dell’acqua, devi idratarti subito dopo per reintegrare gli oli che hai rimosso di recente.

“L’acqua molto calda rimuove l’umidità e gli oli naturali della pelle e può danneggiare la barriera cutanea”, afferma Sheilagh Maguiness, dermatologo pediatrico e co-fondatore di Stryke Club, un’azienda di cura della pelle incentrata sugli uomini. “Dovresti sempre idratare subito dopo la doccia per sigillare quanta più umidità possibile.”

C’è un’arte sottile nell’idratazione post-doccia e consiste nel lasciare la pelle un po’ umida in modo che la crema idratante possa sigillare l’umidità.

“I dermatologi raccomandano la routine di ammollo e scrub per la pelle secca e sensibile”, afferma il dott. magnificenza “Applicare una crema idratante densa e liscia sulla pelle umida è il modo migliore per trattenere l’umidità e prevenire la secchezza”.

Il dottor Ofodile afferma che La Roche Posay Lipikar Balm è la sua crema idratante post-bagno preferita. Non sai quale prodotto usare? Trova le migliori creme idratanti per il viso per il tuo tipo di pelle.

Qual è il modo migliore per lavarsi il viso?

Secondo Alexia Wambua, estetista autorizzata e fondatrice di Native Atlas, non importa dove pulisci, quando ti lavi il viso dovrebbe influenzare il tipo di detergente che usi.

“Se segui una routine quotidiana, ti consiglio di lavarti il ​​viso di notte per rimuovere lo sporco accumulato, l’olio e gli inquinanti ambientali che si accumulano durante il giorno”, afferma Wambua. Cerca un detergente schiumogeno o prova il tipo di detergente doppio che troverai in un regime di bellezza coreano in più fasi.

Lavarsi mattina e sera? “Se ti lavi il viso due volte al giorno, ti suggerisco di usare un detergente più delicato al mattino piuttosto che uno scrub o uno scrub”, afferma Wambua.

Ecco la migliore routine passo dopo passo per lavare il viso, secondo gli esperti di cura della pelle.

Considera una pre-pulizia

Se indossi molto trucco, puoi pre-pulire la pelle per rimuovere lo sporco e il pigmento, afferma il dott. gonzalez Questo aiuterà anche ad aprire i pori.

Oli detergenti, salviette per il viso e struccanti sono tutti modi per purificare la pelle dal mascara e dal fondotinta prima che tu, sai, pulisca la pelle.

usa acqua calda

il dottor Gonzalez consiglia di impostare l’acqua a una temperatura simile a quella di Riccioli d’oro: non troppo calda, non troppo fredda.

Scegli il detergente giusto

Che sia sotto la doccia o al lavandino, il Dr. Maguiness consiglia di utilizzare un detergente viso delicato e non detergente per evitare di irritare la pelle.

Qualunque cosa tu faccia, stai lontano dal sapone, che può privare la pelle degli oli naturali.

“Evita di usare una saponetta generica e assicurati di utilizzare un detergente adatto alla tua pelle”, afferma il dott. gonzalez “I detergenti delicati sono ottimi per la pelle sensibile o secca, mentre i detergenti in schiuma o in gel sono buoni per chi ha la pelle grassa”.

Se non sei sicuro di quale detergente usare, il Dr. Gonzalez consiglia di consultare un dermatologo.

Sii gentile

Sebbene sia allettante usarlo tutto quando ti lavi il viso, è meglio usare un tocco leggero. “Non strofinare in modo troppo aggressivo, poiché ciò può irritare la pelle”, afferma il dott. gonzalez

il dott. Maguiness consiglia di massaggiare delicatamente la pelle con movimenti leggeri per 10-20 secondi prima di risciacquare.

Pulisci tutte le zone del viso e non dimenticare il collo. “Sfrega i piccoli cerchi… in modo che il tuo detergente raggiunga ogni parte del tuo viso”, afferma il dott. gonzalez

Debra Jaliman, una dermatologa certificata a New York, consiglia di concentrarsi principalmente intorno al naso e al collo. “Sarai sorpreso di quanto sarà più chiara la tua pelle dopo.”

Donna per la cura della pelle che si lava il viso sotto la docciaMaridav/Getty Images

Errori comuni quando ti lavi la faccia

Lavarsi il viso sembra intuitivo, ma è facile farlo in modo errato. Assicurati di non fare uno di questi comuni errori di lavaggio del viso citati dai nostri esperti di cura della pelle.

Temperatura dell’acqua errata

Ormai dovresti sapere che l’acqua troppo calda (o troppo fredda!) è un grande no-no.

“C’è un’idea sbagliata che l’acqua più calda aiuti ad aprire i pori”, dice Hu. Ricorda, punta al mezzo felice: l’acqua calda.

usando le dita

Il dottor Jaliman dice che un errore comune è usare le dita. “Le tue dita non sono sufficienti e non lasceranno mai la pelle davvero pulita”, afferma il dott. Jaliman, che è anche assistente professore di dermatologia presso la Icahn School of Medicine di Mount Sinai, New York, e autore di regole della pelle.

“Le dita non possono esfoliare, e per di più i batteri si nascondono sotto le unghie”, dice – una buona ragione per lavarsi le mani prima di lavarsi il viso. “Quindi usa dischetti di cotone o dischetti o un panno pulito ogni volta che ti lavi il viso.”

Il dottor Gonzalez osserva che i panni riutilizzati possono trasferire i batteri. E questo non fa bene alla salute della tua pelle.

Lavare troppo o non abbastanza

Il dottor Ofodile vede spesso le persone riluttanti a lavarsi, il che può causare brufoli o lavarsi in modo troppo aggressivo. Non è nemmeno utile.

“Spesso le persone non si lavano il viso, il che è particolarmente essenziale alla fine della giornata per rimuovere l’olio in eccesso, lo sporco e il trucco”, ha affermato il dott. dice Ofodile. “Gli individui con pelle sensibile possono anche lavarsi o esfoliare eccessivamente con detergenti abrasivi, causando irritazioni”.

In effetti, se ti lavi molto il viso, forse perché sei incline ai brufoli e ti senti unto o sporco, puoi entrare in un circolo vizioso.

“Lavarsi troppo spesso può seccare la pelle e causare un aumento della produzione di olio, causando l’acne”, afferma Gonzalez.

Usando il detergente sbagliato

Usare il detergente viso sbagliato è un altro errore comune che il Dr. Vedi Gonzalez. “I detergenti antinfiammatori, schiumogeni o in gel sono i migliori per chi ha la pelle mista o grassa, mentre i detergenti cremosi e idratanti sono i migliori per chi ha finiture secche”.

Il dottor Maguiness vede spesso le persone usare detergenti schiumosi e aggressivi, nonché prodotti con una fragranza aggiunta. Entrambi possono causare secchezza e irritazione. Consiglia di utilizzare un detergente delicato, non detergente, ipoallergenico e senza profumo.

Un altro errore: usare un detergente con microsfere o semi, che possono danneggiare lo strato superiore della pelle. “Creano una piccola microabrasione e danneggiano la barriera cutanea locale”, ha affermato il dott. dice Magnus.

Quindi, il tuo primo ordine di lavoro? Comprendi il tuo tipo di pelle e usa un detergente adatto, dice Hu.

Quindi: lavarsi la faccia sotto la doccia è una cattiva idea?

Puoi andare contro la saggezza tradizionale: i dermatologi concordano sul fatto che lavarsi il viso sotto la doccia va bene purché si regoli la temperatura dell’acqua.

“Per la maggior parte delle persone, è più conveniente lavarsi il viso sotto la doccia almeno una volta al giorno”, afferma il dott. Ofodile. “Dobbiamo essere pratici e adattare la cura della pelle alla nostra vita quotidiana il più perfettamente possibile. Altrimenti, è più difficile mantenere la coerenza”.

Finché l’acqua non bolle o gela, la tua pelle dovrebbe stare bene.

Quindi, ecco cosa dovresti mangiare per migliorare la qualità della tua pelle.

Leave a Reply

Your email address will not be published.