Il latte di canapa fa bene? 10 dati nutrizionali da sapere

latte di canapa 101

Sfoglia gli scaffali dei supermercati alla ricerca di latticini e vedrai molto di più della roba di una mucca.

Non solo ci sono favoriti a base vegetale di lunga durata come il latte di soia e di mandorle, ma spuntano continuamente nuovi latti a base vegetale. Uno di cui potresti non aver sentito parlare: il latte di canapa.

È solo un’altra opzione in una linea di latti non caseari che include latte di cocco, latte di avena e latte di riso. Come gli altri, è una buona alternativa a base vegetale al tuo caffè, tè o ciotola di cereali mattutina.

Con toni nocciola e terrosi, il latte di canapa aggiunge un tocco di sapore a qualsiasi cosa tu stia bevendo o mangiando.

“Il latte di canapa ha un sapore delizioso nel caffè, nel tè, nella cioccolata calda, nei frullati e nella farina d’avena”, afferma Michelle Routhenstein, nutrizionista cardiologia e proprietaria di Intirely Nourished a New York.

Ci sono così tante opzioni di latte non caseario tra cui scegliere in questi giorni che può essere difficile decidere tra di loro. Per aiutarti a valutare le tue opzioni, abbiamo contattato esperti di nutrizione, che spiegano i benefici per la salute del latte di canapa e come usarlo.

Cos’è il latte di canapa?

Il latte di canapa è derivato dai semi della pianta di canapa, nota anche come cannabis sativa. Una miscela di acqua e semi crea una consistenza e una consistenza cremosa.

E sappiamo cosa stai pensando: ehi, la marijuana non viene da quella pianta? Se questo può farti sballare, può il latte di canapa? La risposta è no.

La pianta di canapa è una cugina di cannabis sativa pianta conosciuta come marijuana, e può essere coltivata legalmente solo se contiene non più dello 0,3% di tetraidrocannabinolo (THC), il composto che può farti sballare.

Sebbene le foglie della pianta contengano quantità minuscole di THC, i semi non lo contengono naturalmente. Bere latte di canapa non produrrà né produrrà gli effetti della marijuana.

Quindi no, le persone non bevono latte di canapa per sballarsi. Lo bevono per i suoi benefici nutrizionali.

“Il latte di canapa è denso di nutrienti e ricco di proteine ​​vegetali e grassi sani”, afferma la nutrizionista Rachel Naar, consulente nutrizionale di New York.

MAIKA777/Getty Images

Nutrizione del latte di canapa

Ci sono molte ragioni per cui le persone potrebbero rinunciare al latte vaccino e scegliere un’alternativa a base vegetale.

Vegani e vegetariani in particolare fanno affidamento su alternative non casearie. Ma anche le persone che hanno l’abitudine di bere latticini possono apprezzare il profilo nutrizionale del latte di canapa.

“Il latte di canapa è una buona fonte di acidi grassi omega-3 e magnesio”, afferma Danielle Gaffen, dietista registrata in California.

I nostri corpi hanno bisogno di magnesio per varie reazioni biochimiche, come la produzione di energia e il trasporto di membrana, spiega Gaffen.

Ci sono molte vitamine e minerali nel latte di canapa e alcune marche possono fortificarlo con minerali aggiuntivi, superando il suo fattore di salute.

fatti nutrizionali

Ecco i benefici nutrizionali e le percentuali del valore giornaliero raccomandato (DV) per una tazza (otto once) di latte di canapa:

Calorie: 60

Grasso: 4,5 g (6% DV)

colesterolo: 0 mg (0 percento DV)

Sodio: 110 mg (4 percento DV)

carboidrati: 0 g (0 percento DV)

Proteina: 3 g (6 percento DV)

Calcio: 283 mg (20 percento DV)

Ferro da stiro: 1,99 mg (10 percento DV)

Fosforo: 317 mg (25 percento DV)

Potassio: 101 mg (2 percento DV)

Zinco: 1 mg (10 percento DV)

Benefici del latte di canapa

I semi di canapa sono ricchi di benefici nutrizionali.

Tuttavia, non sono stati condotti molti studi sul latte di canapa, quindi non è chiaro se la bevanda possa effettivamente migliorare la tua salute.

“Sebbene questi alimenti abbiano proprietà che possono contribuire a una pelle sana e/o a un cuore sano, sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter trarre conclusioni definitive sul latte di canapa per queste condizioni”, afferma Gaffen.

I suoi acidi grassi aiutano a ridurre l’infiammazione

L’acido linoleico, un acido grasso omega-6 e l’acido alfa-linolenico, un acido grasso omega-3, svolgono ruoli critici nel corpo, inclusa la riduzione dell’infiammazione.

Il rovescio della medaglia: il corpo non li produce naturalmente, quindi dobbiamo assumerli dal cibo o dagli integratori.

“Il latte di canapa contiene un rapporto tre a uno di acidi grassi essenziali omega-6 e omega-3”, afferma Gaffen.

Ma il profilo degli acidi grassi non è l’unico motivo per cui il latte di canapa è considerato un alimento antinfiammatorio.

I semi di canapa contengono importanti aminoacidi come l’arginina, che secondo Routhenstein può aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo.

Gli acidi grassi migliorano la salute del cuore

I semi di canapa e il latte di canapa possono essere utili per il tuo orologio.

“Studi recenti, principalmente sugli animali, suggeriscono che gli acidi grassi omega-3 e omega-6 nei semi di canapa possono migliorare la salute cardiovascolare”, afferma Naar.

L’infiammazione può causare problemi al cuore, alle arterie e al sistema circolatorio.

“Quando un individuo ha un’infiammazione cronica nei vasi sanguigni, porta a un accumulo di colesterolo e depositi di grasso nelle arterie, che provoca il restringimento delle arterie e aumenta il rischio di attacchi di cuore”, afferma.

Le proprietà antinfiammatorie dei semi di canapa possono aiutare il cuore. L’aggiunta di componenti terapeutici anti-infiammatori alla tua dieta, come i semi di canapa, può aiutare a mantenere il tuo cuore sano, afferma Routhenstein.

Ma si affretta a sottolineare che incorporare un tipo di cibo o bevanda nella tua dieta non è una panacea.

“Il latte di canapa può essere un componente di una dieta salutare per il cuore, ma non è un toccasana o una pillola magica”, afferma Routhenstein.

I semi di canapa sono una proteina completa

Gli amminoacidi sono conosciuti come i mattoni delle proteine ​​e sono fondamentali per il corpo.

Mentre ci sono 20 tipi di aminoacidi, nove sono considerati essenziali. Qualsiasi alimento che contenga tutti e nove gli aminoacidi essenziali è considerato una proteina completa.

La maggior parte delle fonti di proteine ​​complete proviene dagli animali, il che rende difficile ottenere abbastanza proteine ​​complete per chiunque segua una dieta vegetariana, vegana o a base vegetale.

Ecco perché è una buona notizia che la canapa possa colmare le lacune proteiche.

“La proteina presente nella canapa è una proteina completa, una delle poche proteine ​​vegetali complete”, afferma Gaffen.

È una buona scelta per le persone con allergie

Mentre altri latti possono causare problemi alle persone con determinate allergie alimentari, quasi tutti possono gustare il latte di canapa.

“Il latte di canapa è un’ottima alternativa per chiunque abbia allergie a glutine, noci e soia”, afferma Gaffen.

È un’alternativa per coloro che non possono consumare latticini.

Se sei intollerante al lattosio, allergico al latte vaccino o segui una dieta che limita i prodotti animali, il latte di canapa può essere un ottimo sostituto.

Lo svantaggio del latte di canapa

Sebbene il latte di canapa sia generalmente sicuro, ci sono alcuni svantaggi nutrizionali da considerare.

Ha meno proteine ​​del latte

In confronto diretto con il latte di vacca, il latte di canapa non è all’altezza. Sebbene sia una fonte proteica completa, non ne ha molte.

“Il latte di canapa è ottimo da aggiungere alla tua dieta, ma non contiene proteine ​​adeguate, quindi non dovrebbe essere usato come sostituto proteico paragonabile al latte di mucca”, afferma Routhenstein.

Non solo è povero di proteine, ma è anche povero di minerali e vitamine che il latte da latte ha.

“Il latte di canapa manca di alcuni nutrienti che hanno altri latti, come calcio, vitamina D e vitamina B12”, afferma Gaffen. “Tuttavia, sta diventando sempre più comune trovare latte di canapa fortificato nei negozi”.

In conclusione: è un’ottima alternativa se non puoi bere il latte di mucca, ma non aspettarti molto dell’impatto nutrizionale. Controlla l’etichetta per vedere se è arricchita con sostanze nutritive importanti per te.

Può contenere additivi

Quando scegli diverse marche di latte di canapa, è anche una buona idea leggere l’etichetta in modo da sapere quali altre cose stai bevendo.

Non tutti i latti vegetali sono fatti allo stesso modo e alcuni potrebbero avere ingredienti aggiuntivi (e indesiderati) come zucchero aggiunto, addensanti e conservanti.

“Alcuni latti di canapa contengono additivi al fosforo, come il fosfato disodico, e addensanti, come la carragenina, che possono favorire l’infiammazione”, afferma Routhenstein. “Optare per versioni che non contengono questi ingredienti per una versione più salutare per il cuore.”

Come usare il latte di canapa

Bere latte di canapa o versarlo nelle bevande è un gioco da ragazzi. Basta usarlo come latte in caffè, tè e frullati.

Se vuoi andare oltre le bevande, sei fortunato. Il latte di canapa può essere utilizzato come sostituto del latte vaccino nelle ricette.

Grazie al suo sapore di nocciola, si sposa bene con diversi pasti.

“Consiglio di provare il latte di canapa nei piatti salati, poiché il suo sapore può essere troppo forte per dessert o piatti dolci”, afferma Gaffen.

Considera la possibilità di aggiungerlo al curry o come condimento per una zuppa per un retrogusto cremoso, afferma Routhenstein.

“Adoro aggiungere il latte di canapa ai fiocchi d’avena con un cucchiaio di proteine ​​in polvere, banane, mirtilli e noci tritate per una ciotola per la colazione cremosa e ricca di noci”, dice.

Curiosi di come usare il latte di canapa? Prova la deliziosa ricetta del latte di canapa di Gaffen di seguito.

caffè con curcuma dorata

Rocky89/Getty Images

Latte al latte di canapa dorato

Si addice: 1

Volta: 7 minuti

Ingredienti:

1 tazza di latte di canapa

1 cucchiaio di sciroppo d’acero

1 cucchiaino di zafferano macinato

tritare il pepe nero

1/4 cucchiaino di cannella in polvere

1/8 cucchiaino di zenzero in polvere

1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

Istruzioni:

  • Portare a bollore il latte di canapa, quindi portarlo a bollore.
  • Aggiungere lo sciroppo d’acero, le spezie e l’estratto di vaniglia.
  • Sbattere fino a quando le spezie non saranno ben incorporate.
  • Servire subito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *