Latte di cocco vs acqua di cocco: qual è la differenza?

Latte di cocco vs acqua di cocco: qual è la differenza?

Quale scegliere: latte di cocco o acqua di cocco? Gli esperti ti aiutano a decidere. Inoltre, ecco le vere differenze in termini di calorie, proteine, carboidrati e altro ancora.

il potere del cocco

A questo punto, forse dovremmo essere tutti stanchi di sentir parlare di cocco. Ma no! Tutto, dal latte di cocco all’acqua di cocco, all’olio di cocco e persino ai fiocchi di cocco, continua a crescere in popolarità.

E mentre i cibi possono essere deliziosi, circolano alcuni miti piuttosto sorprendenti sui loro presunti benefici per la salute.

“Ho avuto clienti con il cancro che mi hanno detto che il cocco può curare il cancro assorbendo l’olio”, afferma Stacy Davis, dietista registrata a Fort Lauderdale, in Florida.

Nel frattempo, Ashley Harpst, una dietista registrata a San Diego, afferma che alcune delle affermazioni più folli sulla salute che ha sentito includono che il cocco accelera il metabolismo e che l’acqua di cocco ha proprietà antietà.

“Gli individui che sono ben idratati appariranno e si sentiranno meglio, ma puoi ottenerlo bevendo acqua”, dice. “Non esiste una ricerca conclusiva a sostegno dei benefici antietà dell’acqua di cocco”.

E poi c’è il dibattito apparentemente senza fine sulla salute del cuore.

“La gente sostiene ancora che l’olio di cocco fa bene al cuore”, afferma Kelsey Lorencz, dietista registrata presso Graciously Nourished.

“Anche se potrebbe non essere così ‘cattivo’ per la salute del cuore [pure] i grassi saturi sono tutt’altro che l’olio più salutare per il tuo cuore.”

Secondo Lorencz, molti degli studi che dimostrano che l’olio di cocco è migliore per la salute rispetto ad altri grassi saturi utilizzano olio di cocco MCT al 100%, non del tipo che acquisti normalmente.

“L’olio di cocco acquistato tradizionalmente ha lo stesso effetto di aumento del colesterolo LDL di altri grassi saturi”, afferma.

E le bevande al cocco? noi io posso abbraccia i vari benefici per la salute del latte di cocco e dell’acqua di cocco. In qualità di dietista erboristico registrato, uno dei benefici più celebri è anche il più semplice e lo uso nella mia vita.

Il latte di cocco, in particolare la varietà non zuccherata, offre un’opzione cremosa e saporita per le persone intolleranti al lattosio, così come per le persone che vogliono semplicemente seguire una dieta vegana, vegetariana o flessibile.

Ora, diamo un’occhiata ai benefici del latte di cocco rispetto all’acqua di cocco. Ho chiamato i miei colleghi nutrizionisti registrati per aiutarmi a confrontare i due prodotti a base di cocco.

Latte di cocco vs acqua di cocco

Bicchiere di latte di cocco su sfondo marrone in studio

Inna Dodor/Getty Images

Cos’è il latte di cocco?

Il latte di cocco è disponibile in due forme: latte di cocco in scatola e latte di cocco in scatola. Il primo è più denso ed è tipicamente usato principalmente per cucinare, mentre il secondo è tipicamente usato più per bere. Tuttavia, i due sono facilmente intercambiabili.

Il latte di cocco in scatola è in genere solo cocco, acqua e uno o due stabilizzanti come la gomma di guar. I prodotti a volte contengono un conservante, come il metabisolfito di potassio.

Puoi scegliere tra la versione normale e il latte di cocco light, che contiene significativamente meno calorie e grassi.

Quando si tratta di latte di cocco in scatola, troverai opzioni sia nella sezione refrigerata che in quella non refrigerata, sia nel tipo zuccherato e non zuccherato.

La versione non zuccherata contiene cocco e acqua e diversi ingredienti che agiscono principalmente come conservanti (compreso il sale marino) e stabilizzanti. Possono anche essere arricchiti con vitamina A, vitamina B12 e vitamina D2, calcio, magnesio, selenio e zinco. Il latte di cocco zuccherato contiene zucchero aggiunto.

Bicchiere di acqua di cocco su sfondo marrone per studio

Inna Dodor/Getty Images

Cos’è l’acqua di cocco?

Ora, l’acqua di cocco è tutta un’altra storia. Gli ingredienti possono essere solo acqua di cocco o includere zucchero naturale della frutta e vitamina C (di solito come conservante).

L’acqua di cocco viene fornita in scatole, bottiglie e lattine e può essere refrigerata o stabile. Troverai anche acqua di cocco aromatizzata come l’anguria e persino l’espresso, oltre a varietà con olio MCT.

Naturalmente, se ti trovi su un’isola tropicale, puoi bere l’acqua di cocco da una vera noce di cocco, e poi berrai solo il liquido di cocco.

Come acquistare latte di cocco e acqua di cocco

Quando si tratta di scegliere un latte di cocco o acqua di cocco, ci sono molte considerazioni da fare. Per il latte di cocco, pensa a come intendi utilizzare il prodotto.

“Le varietà in scatola sono utilizzate al meglio nelle ricette che richiedono una consistenza cremosa”, afferma Lorencz.

“Se vuoi montare il latte di cocco o creare una consistenza ultra cremosa, acquista il latte di cocco intero. Se vuoi una versione che contenga meno grassi e calorie, ma con una consistenza più sottile, opta per il latte di cocco leggero”.

Il latte di cocco in scatola funziona bene con curry, gelati e persino impasti per biscotti vegani.

Puoi usare il latte di cocco in scatola in buoni prodotti da forno come biscotti o muffin, così come frullati di ananas e ciotole per frullati di mandarino.

Dovrai anche evitare gli zuccheri aggiunti quando possibile. Farlo è facile: basta cercare la parola “senza zucchero” sull’etichetta di una bevanda. Troverai spesso latti vegetali aromatizzati alla vaniglia che sono naturalmente aromatizzati e non contengono zuccheri aggiunti.

Regole simili si applicano all’acqua di cocco.

“Quando acquisti acqua di cocco, fai attenzione agli zuccheri aggiunti”, osserva Lorencz. “Alcuni marchi hanno solo acqua di cocco, ma alcuni, in particolare le varietà aromatizzate, possono essere caricati con zucchero aggiunto”.

Al giorno d’oggi, pochissimi latti di cocco contengono carragenina, ma la maggior parte degli esperti consiglia di acquistare un latte senza l’ingrediente. “Questo è un ingrediente controverso che può causare problemi digestivi e infiammazioni”, osserva Davis.

Un confronto nutrizionale tra latte di cocco e acqua di cocco

I profili nutrizionali delle due bevande sono molto diversi, principalmente perché il latte di cocco contiene crema di cocco e l’acqua di cocco no. Diamo un’occhiata alla composizione nutrizionale di ciascuno, compresi i valori giornalieri (DV).

Latte di cocco

Queste informazioni nutrizionali sono per tazza.

calorie: 78

proteina: 1 grammo (2 percento DV)

carboidrati: 7 grammi (3 percento DV)

Grasso: 5 grammi (6 percento DV)

Grassi saturi: 5 grammi (25 percento DV)

fibra: 0 grammi (0 percento DV)

calcio: 459 milligrammi (35 percento DV)

Ferro da stiro: 1 milligrammo (6 percento DV)

Potassio: 46 milligrammi (1 percento DV)

sodio: 46 milligrammi (2 percento DV)

Latte di cocco

Queste informazioni nutrizionali sono per tazza.

calorie: 46

proteina: 2 grammi (2 percento DV)

carboidrati: 9 grammi (3 percento DV)

Grasso: 0 grammi (0 percento DV)

Grassi saturi: 0 grammi (0 percento DV)

fibra: 3 grammi (11 percento DV)

calcio: 58 milligrammi (4 percento DV)

Ferro da stiro: 1 milligrammo (6 percento DV)

Potassio: 600 milligrammi (13 percento DV)

sodio: 252 milligrammi (11 percento DV)

Quindi vedrai che il latte di cocco contiene più calorie, grassi, grassi saturi e calcio rispetto all’acqua di cocco. L’acqua di cocco ha più proteine, fibre, potassio e sodio.

latte di cocco versato nei cereali alla frutta

Stefania Pefini, La Waziya Photography/Getty Images

Benefici nutrizionali del latte di cocco e dell’acqua di cocco

Benefici del latte di cocco

Il latte di cocco contiene molti grassi che, se consumati con moderazione, possono aiutare ad aumentare la sensazione di sazietà.

“L’alto contenuto di grassi e calorie fornito dal latte di cocco può aumentare la sazietà dopo un pasto, portando a un apporto calorico complessivo inferiore”, afferma Lorencz.

“Questo anche se il latte di cocco può contenere una quantità significativa di calorie. Se sei in sintonia con la tua fame, aggiungi del latte di cocco. [to a meal] può aumentare la soddisfazione dopo un pasto e portare a meno spuntini o a mangiare troppo nel corso della giornata.

E in un piccolo studio a Giornale di nutrizione e metabolismole persone che consumano latte di cocco hanno visto gli effetti benefici del colesterolo.

“Il latte di cocco può essere di beneficio alle persone con livelli di colesterolo normali o alti”, afferma Harpst.

“Uno studio di due mesi ha mostrato che i soggetti che hanno mangiato porridge di latte di cocco avevano livelli più bassi di colesterolo LDL ‘cattivo’ e livelli più elevati di colesterolo HDL protettivo per il cuore rispetto ai soggetti che hanno mangiato porridge di latte di soia”.

Benefici dell’acqua di cocco

Per quanto riguarda l’acqua di cocco, molti nutrizionisti – me compreso – preferiscono la bevanda per l’idratazione post-allenamento.

“L’acqua di cocco è un ottimo modo per idratarsi dopo a [harder] allenamento a causa di tutti i nutrienti importanti che contiene”, afferma Lorencz.

“A differenza dell’acqua normale, l’acqua di cocco può contenere fino al 20% del DV di potassio e il 10% dell’assunzione giornaliera raccomandata di sodio. [per serving] per aiutare a reintegrare gli elettroliti dopo una sessione di sudore.

Puoi persino preparare la tua bevanda sportiva fai-da-te con il latte di cocco, proprio come Harpst.

“Una bevanda sportiva fatta in casa a base di acqua di cocco, un pizzico di sale e succo di frutta può aiutare a reidratare le persone durante e dopo un intenso esercizio fisico”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.