Limiti salutari: 13 frasi che ti aiuteranno a definirli

Limiti salutari: 13 frasi che ti aiuteranno a definirli

Perché è necessario stabilire dei limiti

I confini sani sono cruciali per la nostra salute mentale e la maggior parte di noi sa che dovremmo impostarli. La parte difficile: imparare a dire di no senza preoccuparsi di perdere gli amici o di far arrabbiare la famiglia.

Questa paura è comprensibile, ma è essenziale per la tua salute e il tuo benessere stabilire dei confini con gli altri, afferma Carrie Landin, psicologa presso l’UCHealth Integrative Medicine Center e istruttrice clinica nel programma di residenza presso il Dipartimento di Psichiatria dell’Università del Colorado.

Imparare a stabilire dei limiti è una forma di cura di sé.

“Senza limiti, puoi sentirti sfruttato, dato per scontato o imposto”, afferma Holly Schiff, psicologa clinica autorizzata con sede a New York e nel Connecticut. “Stai dando la priorità al tuo comfort rispetto al comfort degli altri, e va bene farlo!”

tipi di limiti

I confini sono la struttura per un comportamento accettabile e il modo in cui lo comunichi agli altri.

I confini effettivi riflettono i tuoi valori personali e le tue priorità, si evolvono nel tempo e stabiliscono il contesto in cui una persona risponderà se un’altra supera il limite, afferma Arianna Galigher, assistente sociale, istruttrice sul campo e direttrice associata dello STAR Trauma Recovery Center presso il Medical Center Wexner della Ohio State University.

Esistono sei tipi fondamentali di limiti:

  • Materiale: Determinano cosa (se presente) sei disposto a dare o condividere con qualcun altro.
  • Fisico: Questi proteggono il tuo spazio personale e la tua privacy.
  • mentale: Questi stabiliscono il tuo diritto ad avere i tuoi pensieri, valori, convinzioni e opinioni, anche se non si allineano con il sistema di credenze di qualcun altro.
  • Emotivamente: Le tue emozioni appartengono a te e le emozioni degli altri appartengono a loro. Sei responsabile solo delle tue emozioni.
  • Sessuale: Questi proteggono il tuo diritto di scegliere il tuo livello di comfort con l’attività sessuale.
  • Spirituale: Questo ti permette di determinare la tua relazione con Dio o un potere superiore.

I confini avvantaggiano entrambe le parti

Assunzioni e inferenze sono l’opposto dei limiti.

Anche se sul momento possono sentirsi più tranquilli – “Ehi, prima o poi lo scopriranno” – questo tipo di comunicazione poco chiara spesso porta a più dolore, confusione e conflitti a lungo termine.

“I confini dovrebbero essere una parte normale di ciò che fai in ogni relazione”, afferma Landin. “Quando unisci i tuoi bisogni, emozioni e responsabilità con quelli degli altri, crei stress per te stesso e togli il diritto dell’altra persona ad avere il proprio spazio e la propria esperienza separati dai tuoi”.

Giovane uomo afroamericano con un afro in una conversazione seria con una donna mentre è seduto in un bar e bevendo caffè - due amici diversi che chiacchierano in un bar

Lyndon Stratford/Getty Images

Script per stabilire limiti per tutte le occasioni

Non sai esattamente cosa dire? I nostri esperti condividono alcuni semplici script per definire i tuoi limiti in modo chiaro e accurato. Persone che per favore, prendano nota.

Convalida i tuoi sentimenti + limite

I confini non richiedono una spiegazione, ma se li imposti per qualcuno con cui hai una relazione intima, come un partner intimo, può aiutare quella persona a capire meglio da dove vieni.

Un modo per farlo è convalidare i sentimenti dietro la richiesta che stanno facendo.

Esempio

“Ho sentito che ti senti disconnesso e vuoi passare più tempo insieme. Ti amo, e lo voglio anche io! Non posso farlo stasera perché ho una riunione, ma che dire di sabato?”

gratitudine + limite

Ringraziare le persone, anche se non ti senti particolarmente grato, è un modo rapido per disinnescare una situazione. Questo aiuta gli altri a sentirsi ascoltati e convalidati senza impegnarti a fare ciò che chiedono.

Questo tipo di definizione dei confini è ottimo per gli estranei in pubblico o per le persone con cui hai solo una relazione fugace, come un vicino.

Esempio

“Grazie per la tua preoccupazione per il comportamento di mio figlio. Lo porterò fuori di qui.”

Regola di sicurezza + limite

Alcuni limiti non sono negoziabili perché implicano la protezione di te stesso o di qualcun altro.

Un deciso “no” in questo caso va bene, ma se vuoi essere più chiaro, puoi approfondire il problema della sicurezza senza fornire informazioni personali o riservate.

Esempio

“Questa domanda è molto personale. Non condivido questo tipo di dettagli con persone che non conosco molto bene”.

simpatia + limite

I confini emotivi possono essere tra i più difficili da imporre, specialmente nelle relazioni intime.

Puoi essere comprensivo o empatico nei confronti della situazione di qualcuno, tuttavia, senza prendere i suoi problemi come tuoi o cercare di risolverli.

Esempio

“Wow, posso davvero vedere quanto sia stata difficile questa esperienza per te e quanto sia stata dolorosa. Non ho nessun consiglio da darti, ma sono qui per ascoltarti e supportarti”.

reset + limite

Stabilire dei limiti a volte può sembrare che tu stia ignorando i bisogni degli altri. Per evitare ciò e aiutarli a sentirsi ascoltati, puoi ribadire ciò che stanno chiedendo e quindi impostare i tuoi limiti. “Puoi preoccuparti di una persona e anche dire: ‘No, non posso farlo in questo momento'”, dice Landin.

Esempio

“Quindi vorresti che ti aiutassi a pulire e organizzare il garage? Oggi sono esausto dal lavoro e non ho l’energia per un progetto così grande in questo momento. Possiamo programmare un tempo domani per lavorare insieme?”

Non dire niente

“A volte non è necessario dire nulla ad alta voce per stabilire un confine”, afferma Landin. “Puoi impostare parametri per determinati tipi di interazioni o comunicazioni senza spiegarli.” Ciò è particolarmente utile se sei preoccupato che l’altra persona possa discutere con te.

Esempio

Decidi che restituirai i messaggi entro 12 ore, non necessariamente immediatamente, o che non accetterai telefonate durante l’orario di lavoro. Potresti anche decidere di evitare di discutere un argomento particolare, come la politica, con una persona in particolare.

limite + orario

Non devi lasciare tutto nel momento in cui qualcuno ha bisogno che tu faccia qualcosa.

Tuttavia, se non puoi impegnarti per la richiesta di qualcuno in questo momento, ma puoi farlo in futuro, è importante chiarire esattamente quando e come lo farai.

Esempio

“Sto lavorando su qualcos’altro in questo momento, ma posso incontrarti oggi alle 14 per discutere la tua domanda”.

limite + risorse

Parte della definizione dei confini è imparare ciò che puoi e non puoi dare agli altri. Ci saranno situazioni in cui semplicemente non hai le conoscenze o le risorse per aiutare nel modo in cui ne hanno bisogno, e va bene dirlo.

Esempio

“Ho dato tutti i consigli che conosco sulla tua relazione. Voglio ancora essere di supporto, ma forse trarresti beneficio dal parlare con un terapista di coppia per affrontare questi problemi. Posso darti il ​​numero uno che mi piace”.

Limite + soluzioni alternative

Solo perché qualcuno ti dice che qualcosa deve essere fatto in un modo specifico, ciò non significa che devi obbedire (a meno che non sia il tuo lavoro). Le persone sono spesso frustrate, tuttavia, se respingi la loro idea senza offrire un’altra soluzione al problema in questione.

Esempio

“Non sarò in grado di affrontare questo progetto ora e completarlo nei tempi desiderati dal cliente. Potremmo prolungare la scadenza o vedere se qualcuno può aiutarci a risolverlo”.

Il loro limite + il tuo limite

L’impostazione del limite a volte dipende dal livello di comfort dell’altra persona. È opportuno contattarli prima ponendo una domanda che consenta loro di stabilire i propri confini.

Esempio

“Va bene se ti dessi un abbraccio? Non ho tempo per parlare in questo momento, ma sembra che tu abbia bisogno di supporto”.

Le tue emozioni + limite

Il tuo benessere emotivo dovrebbe essere importante per i tuoi cari, quindi condividere come ti senti può aiutare a chiarire i confini.

Esempio

“Mi sento trascurato e ferito quando guardi il telefono mentre ti parlo. Possiamo avere una regola “niente telefoni a tavola”?”

limite + richiesta

L’impostazione dei limiti non è solo per quando le persone ti fanno richieste. Va bene, anzi preferibile, raccontare agli altri le tue esigenze e come possono aiutarti, rispettando i confini di entrambe le parti.

Esempio

“Mi sento molto solo e ho bisogno di un po’ di tempo con la mia migliore amica. Saresti disponibile per un caffè oggi o domani?”

uscita + limite

I confini fermi fanno parte del mantenimento delle relazioni, ma fanno anche parte della loro fine, se necessario.

Se hai bisogno o vuoi rompere i legami con qualcuno, è importante essere molto chiari sui tuoi limiti nello spazio fisico e nella comunicazione. Potrebbe far più male al momento, ma non lascerà nessuno di voi a indovinare o chiedersi cosa accadrà dopo.

Esempio

“Questa non è una conversazione produttiva. Mi sto disconnettendo ora; non mandarmi più messaggi”.

Quindi, impara come costruire un piano di cura di te stesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published.