Mangia questo frutto ogni giorno per una vita più lunga, dice la scienza

Se sei un fan di spolverare i mirtilli nella tua ciotola mattutina di farina d’avena o yogurt, sei fortunato. Nonostante le loro piccole dimensioni, i mirtilli forniscono una miriade di nutrienti che possono giovare positivamente alla tua salute a lungo termine. Dalla riduzione del rischio di malattie all’aumento del tuo corpo con i micronutrienti, abbiamo studiato i modi specifici per mescolare i mirtilli nei tuoi pasti per aumentare facilmente la tua alimentazione e aggiungere anni alla tua vita.

11 cose che le persone che vivono fino a 100 anni hanno in comune

La maggior parte della frutta e della verdura sono potenti fonti di polifenoli, antiossidanti che aiutano a ridurre l’infiammazione e combattere i radicali liberi nel corpo. Se il corpo è infiammato cronicamente (che si verifica quando il corpo ha a che fare con lo stress ossidativo nel sistema immunitario), è più probabile che sviluppi una malattia. La ricerca ha concluso che i polifenoli possono ridurre lo stress ossidativo e l’infiammazione, che a sua volta riduce il rischio di malattie.

In particolare, i mirtilli sono ricchi di antiossidanti chiamati antociani, noti per ridurre i radicali liberi nel corpo che portano a determinate malattie come cardiovascolare, diabete di tipo 2 e persino declino neurologico.. Gli antociani hanno anche pigmenti che rendono i mirtilli quel familiare colore blu intenso.

Uno dei modi specifici in cui i mirtilli possono ridurre il rischio di malattie è abbassare i livelli di colesterolo LDL “cattivo” nel sangue. Il colesterolo LDL è il tipo di colesterolo che si accumula nelle arterie se c’è troppo nel sangue e non abbastanza colesterolo HDL “buono” per trasferire l’LDL al fegato. Ricerca pubblicata in Il giornale della nutrizione hanno scoperto che i partecipanti che hanno consumato mirtilli hanno riportato livelli di colesterolo LDL inferiori del 27% in sole 8 settimane, riducendo il rischio di sindrome metabolica e altri rischi di malattie cardiovascolari.

In generale, molte varietà di bacche sono una potente fonte di fibre. Secondo rete JAMA, il consumo di abbastanza fibre nella dieta è stato collegato a un minor rischio di malattie e una maggiore longevità a causa del modo in cui le fibre stabilizzano la glicemia e abbassano il colesterolo LDL. Uno studio ha anche scoperto che per ogni aumento di 8 grammi di fibra alimentare, i partecipanti sono stati in grado di ridurre il rischio di morte (così come i casi di malattie cardiache, diabete e cancro del colon-retto) tra il 5% e il 27%.

La fibra è anche saziante, il che significa che ti aiuta a sentirti più pieno più a lungo. L’American Heart Association raccomanda di assumere almeno 25-30 grammi di fibre al giorno per una salute ottimale. Una tazza di mirtilli contiene circa 4 grammi di fibre.

Infine, i mirtilli forniscono una grande carica di vitamina C; una tazza contiene circa il 15% della dose giornaliera raccomandata. La vitamina C funziona come un potente antiossidante che combatte i radicali liberi, apportando anche benefici ai sistemi nervoso, immunitario, osseo, cartilagineo e sanguigno del corpo.

Allora perché non raccogliere i benefici a lungo termine di questo potente piccolo frutto preparando un lotto di questi sani muffin ai mirtilli?

Per ulteriori aggiornamenti su salute e benessere, segui The Healthy su Facebook, Instagram e twitter. Continua a leggere:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *