Odori del corpo che non dovresti mai ignorare

Odori del corpo che non dovresti mai ignorare

L’odore del corpo, dalla testa ai piedi, può avvisare i medici di potenziali problemi di salute, persino il cancro. Scopri cosa potrebbero segnalare questi distinti odori.

Ogni prodotto editoriale viene selezionato in modo indipendente, anche se potremmo essere ricompensati o ricevere una commissione di affiliazione se acquisti qualcosa tramite i nostri link. Valutazioni e prezzi sono accurati e gli articoli sono disponibili al momento della pubblicazione.

Primo piano di bella giovane donna che mostra la sua ascella liscia isolata su fondo bianco.  Ragazza che tiene le braccia e mostra le ascelle pulite.Artista Boszyy/Shutterstock

cattivo odore corporeo

Se un bagno non riesce a ridurre l’odore emesso dai grumi, potrebbe essere un segno di carenza di magnesio. “Il magnesio minerale aiuta a ‘deodorare’ i nostri organi interni e aiuta anche con l’odore corporeo”, afferma il cardiologo Robert Segal, MD, co-fondatore di LabFinder. Quando consumiamo troppa caffeina, zucchero e alimenti trasformati, possono esaurire i livelli di magnesio. Se non hai un buon odore e hai altri sintomi come crampi muscolari, spasmi o intorpidimento e formicolio, chiedi al tuo medico di fare un semplice esame del sangue per controllare i livelli di magnesio. Leggi di più su cosa sta davvero cercando di dirti il ​​tuo odore corporeo.

primo piano di una giovane provetta femminile con prelievo di campioni di sangue e test o ricerche in laboratorio clinicoKANOWA/Shutterstock

più BO

Se hai un disturbo digestivo come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa, potresti essere carente di zinco. Questo minerale aiuta il tuo corpo a gestire i rifiuti e le tossine, afferma il dott. salpare; quando è presente un ordine digestivo, il corpo potrebbe non assorbire lo zinco come dovrebbe. Troppo poco zinco: puoi sentire un cattivo odore. Un campione di sangue o urina può testare i livelli, ma tanto per cominciare lo zinco ha una presenza molto bassa nel corpo. Poiché è correlato a un ordine digestivo, parla con il tuo medico di come controllare l’odore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.