Pane alle nuvole: come fare il pane alle nuvole

Pane delle nuvole 101

Il pane delle nuvole suona come un incredibile carboidrato soffice che è soffice come le nuvole stesse. Ma il nome accattivante è solo uno dei motivi per cui la ricetta dei tre ingredienti è di gran moda su TikTok e sui social media.

La ricetta chetogenica a basso contenuto di carboidrati è un’opzione di pane alternativa che può anche essere senza glutine, a seconda della ricetta. E davvero, chi non vorrebbe un motivo in più per mangiare più pane?

Ecco la ripartizione di cos’è il cloud bread, perché è popolare, cosa pensano i nutrizionisti e una ricetta per il cloud bread da provare.

ThitareeSarmkasat/Getty Images

Cos’è il pane nuvola?

La classica ricetta del pane nuvola è un intruglio divertente che include solo tre ingredienti. Ma se cerchi il termine “ricetta pane nuvola” puoi trovare due versioni diverse.

Entrambe le alternative utilizzano le uova come base, ma ciascuna ha profili nutrizionali molto diversi oltre a questo.

La versione “keto cloud bread”, a cui ci riferiamo nel resto di questo articolo, richiede cremor tartaro e qualche forma di latticini (di solito yogurt o crema di formaggio). Tuttavia, la versione alternativa è un po’ più dolce in quanto richiede zucchero e amido di mais.

In entrambi i casi, una volta che hai gli ingredienti di base, puoi creare molte versioni diverse utilizzando le spezie o gli aromi che preferisci.

Mentre Tik-Tok ha reso popolare la versione più dolce, si dice che la versione cheto sia in circolazione dagli anni ’70 come parte della mania di Atkins.

Perché il cloud bread è così popolare?

Mentre fare il pane era un’attività di quarantena popolare e divertente, le persone che seguivano una dieta a basso contenuto di carboidrati dovevano rinunciare; l’opzione del pane nel cloud apre le porte a questa tendenza.

La ricetta del pane cheto cloud si adatta alla dieta cheto, un piano alimentare a bassissimo contenuto di carboidrati che offre almeno alcuni benefici di perdita di peso a breve termine, secondo il Rivista di nutrizione.

Inoltre, alcune persone con condizioni croniche, come il diabete di tipo 2 o la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), potrebbero voler aggiungere questa prescrizione ai preferiti.

Studi a Giornale internazionale di endocrinologia Altro BMJ Open Diabetes Research and Care hanno scoperto che le diete povere di carboidrati possono essere utili nella gestione della PCOS e del diabete di tipo 2, in particolare a breve termine.

Pertanto, il pane nella nuvola può essere un buon modo per questi gruppi di aumentare la varietà nella loro dieta senza superare l’assunzione giornaliera raccomandata di carboidrati.

Alla fine, il pane nel cloud ha guadagnato popolarità grazie alla fornitura di qualcosa come il pane meno i carboidrati.

(Quindi qual è il pane più sano?)

Cosa c’è nel pane della nuvola?

Come ho già detto, ci sono tecnicamente due versioni di cloud bread: la versione fatta con lo zucchero produce in realtà circa 200 calorie, 11 grammi di proteine ​​e 30 grammi di zucchero in una pagnotta. Per metterlo in prospettiva, un classico biscotto con gocce di cioccolato fatto in casa ha circa 75 calorie e 6 grammi di zucchero.

Ora, non stiamo dicendo che mangerai sempre il pane intero in una volta, ma è importante notare che questa versione non è intercambiabile con l’opzione a basso contenuto di carboidrati o “pane cheto cloud” se stai cercando questi vantaggi.

Per quanto riguarda la versione cloud keto bread, i dati nutrizionali variano a seconda degli ingredienti che scegli.

Se lo fai con crema di formaggio, una porzione di questa versione produce circa 50 calorie, 0 grammi di carboidrati, 3 grammi di proteine ​​e 0 grammi di zucchero per porzione.

Se usi lo yogurt greco semplice, la ricetta fornisce circa 35 calorie, 1 grammo di carboidrati, 4 grammi di proteine ​​e 0 grammi di zucchero per porzione.

Naturalmente, questi dati nutrizionali possono variare a seconda delle marche scelte e del contenuto di grassi dei prodotti lattiero-caseari.

Cosa rende il pane nuvola “keto”?

Tipicamente, un alimento è considerato chetogenico se è molto povero di carboidrati. Le diete chetogeniche in genere limitano l’assunzione di carboidrati a meno di 50 grammi al giorno. Per questo motivo, generalmente, più basso è il contenuto di carboidrati di ogni alimento specifico che mangi durante la giornata, meglio è.

Un altro segno distintivo della dieta chetogenica è l’aumento dei grassi, fino al 60% di tutte le calorie consumate durante la giornata. La ricetta del pane nuvola può essere fatta con latticini magri, yogurt intero o crema di formaggio può essere utilizzata per aumentare l’assunzione di grassi durante il giorno.

Allora, dovresti provare il pane sul cloud?

Per quanto riguarda l’impatto nutrizionale, pensiamo che i benefici dipendano davvero dall’individuo. In definitiva, ci sono pro e contro nell’includere il cloud bread nella dieta.

I pro

Oltre alle persone che cercano di limitare i carboidrati, il pane può essere buono per altri problemi alimentari, afferma la nutrizionista Rachel Dyckman.

“La maggior parte delle ricette di pane nuvola sono prive di glutine e possono essere preparate senza latticini, sostituendo la panna acida o lo yogurt non caseario”, afferma. Pertanto, può essere una buona opzione per coloro che hanno intolleranza al grano o al lattosio.

La nutrizionista registrata Anthea Levi ama il profilo di micronutrienti del pane nuvolato, sottolineando che è una buona scelta per chiunque cerchi un’alternativa senza carboidrati al pane classico.

“Non solo è la sua consistenza ultra soffice, ma fornisce anche sostanze nutritive essenziali come la colina amica del cervello e vitamina D difficile da trovare grazie all’inclusione di tuorli d’uovo nell’impasto”, afferma. .

i contro

Mentre il pane nuvola può essere un esperimento divertente, è importante affrontare la praticità di questa ricetta. Sebbene assomigli al pane pita, non dovresti aspettarti che abbia il sapore del pane o una consistenza simile.

Il pane nuvola ha più una sensazione di “sciogliersi in bocca”, non la consistenza pastosa del pane. Ha anche un gusto interessante, con sentori di sapore di uovo.

“Il pane alle nuvole è considerato il pane a basso contenuto di carboidrati e senza sensi di colpa del nostro tempo, ma personalmente non sono un fan”, afferma la nutrizionista Charlotte Shron. “Non solo non ha un sapore molto buono, ma implica che mangiare il pane sia un tabù”.

Sebbene ami un’ottima opzione a basso contenuto di carboidrati, Shron non pensa che gli albumi e il cremor tartaro abbiano molto da offrire da un punto di vista nutrizionale e soddisfacente.

“A meno che tu non stia superando [cloud bread] con grassi e verdure sani, il sostituto del “pane” ti farà venire fame per il tuo prossimo pasto in 30 minuti”, dice.

Dyckman rileva anche potenziali cali nutrizionali.

“È importante notare che solo perché il pane nuvolato è a basso contenuto di calorie e carboidrati non significa necessariamente che sia più sano del pane integrale”, afferma.

“Il pane nuvola manca di fibre, che è benefico per la gestione del peso, la salute dell’apparato digerente, la stabilizzazione della glicemia, la salute cardiovascolare e altro ancora”.

Dyckman aggiunge che il pane potrebbe non essere molto saziante da solo a causa del suo basso contenuto proteico, sebbene il pane nuvola sia spesso considerato un’alternativa più ricca di proteine ​​al pane. Infatti, contiene all’incirca la stessa quantità di proteine ​​per porzione di una fetta di pane normale.

Quindi, mentre il cloud bread può essere utile per le persone con restrizioni dietetiche, potrebbe non essere applicabile o piacevole per tutti.

Tuttavia, ciò non significa che non possiamo divertirci a provarci. Di seguito sono riportate alcune idee per ricette e pensieri su come mescolare la ricetta tradizionale.

Cloud Bread, Oopsie Bread, Keto Food, Dieta chetogenica, Paleo, Low Carb, High Fat

ThitareeSarmkasat/Getty Images

Ricetta pane nuvola

Se sei interessato a dare un’occhiata a questa tendenza, dai un’occhiata a come fare il pane cloud.

(Per 10 persone)

ingredienti

1/2 tazza di yogurt greco semplice o 2 once di crema di formaggio (qualsiasi contenuto di grassi va bene, a seconda dei tuoi obiettivi)

4 uova, separate

1/2 cucchiaino di cremor tartaro

1/2 cucchiaio di sale

Istruzioni

Dividere gli albumi e i tuorli e metterli in ciotole separate.

Utilizzare una frusta a mano per montare gli albumi a neve ben ferma.

Mettere la crema di formaggio o lo yogurt in una ciotola con i tuorli d’uovo e mescolare per unire. Aggiungere i condimenti al tuorlo d’uovo e alla crema di formaggio o al composto di yogurt e mescolare.

Unire gli albumi al composto di tuorli fino ad ottenere un composto omogeneo.

Rimuovere circa 1/2 tazza di gocce dalla ciotola e posizionarle uniformemente distanziate su una teglia foderata di pergamena; dovrebbero essere alti circa 1/2 pollice.

Cuocere a convezione per circa 20 minuti, oa fuoco normale per 30 minuti, o fino a doratura e completa cottura al centro. Raffreddiamoci e divertiamoci!

Nota: mentre l’utilizzo dello yogurt greco come fonte di latticini può comportare un po’ più di proteine ​​rispetto al formaggio cremoso, fai la tua scelta in base a ciò che trovi interessante.

Il latte in questa ricetta è minimo se diviso in 10 porzioni e probabilmente non farà un’enorme differenza nutrizionale se consumato con moderazione.

Come mangiare il pane nuvola

Mentre il verdetto è ancora in sospeso su chi può beneficiare del pane nuvola e chi può gustarlo, rimane un divertente esperimento in cucina da provare.

Puoi giocare con la ricetta tradizionale di cui sopra, mescolando praticamente qualsiasi condimento che trovi attraente: pepe nero o rosso, condimento italiano, aglio in polvere e qualsiasi altro condimento per bagel. Il cielo è il limite.

È anche abbastanza versatile purché non ti dispiaccia la trama. Se vuoi provarlo, considera di usarlo al posto dei seguenti elementi:

  • panino

  • avvolgere o pita

  • Gnocchi inglesi

  • Cracker per tuffarsi

  • Impasto per pizzette

Quindi, controlla i motivi per provare il pane Ezekiel.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *