Perché l’olio di semi d’uva è benefico per pelle e capelli

Perché l’olio di semi d’uva è benefico per pelle e capelli

Se sei un fan della cucina con l’olio di semi d’uva a causa del suo alto punto di fumo o nutrimento, sappi che ha anche benefici per la tua pelle e i tuoi capelli.

Olio di semi d’uva 101

Molti oli sono pubblicizzati come un modo per levigare e ammorbidire la pelle e i capelli, dal cocco al jojoba all’olio di argan.

Uno che potresti non aver considerato – o pensato solo come ingrediente da cucina – è l’olio di semi d’uva.

Sicuramente ha un alto punto di fumo, una proprietà che lo rende un ottimo modo per friggere il cibo, ma può davvero aiutare la tua pelle?

Ecco cosa dovresti sapere sui benefici, gli usi e altro dell’olio di semi d’uva.

Cos’è l’olio di semi d’uva?

L’olio di semi d’uva è ottenuto dai semi dell’uva rimasti dopo la vinificazione. L’olio viene estratto utilizzando solventi o una tecnica di spremitura a freddo.

Tracce di solventi come l’esano si trovano in alcuni oli, come l’olio di semi d’uva.

L’olio di semi d’uva spremuto a freddo non utilizza solventi chimici come l’esano durante la lavorazione. Quindi è una scelta migliore in quanto non è chiaro come gli oli traccia possano influire sulla salute.

Sebbene l’olio di semi d’uva possa essere utilizzato per cucinare e preparare il cibo, è anche un ingrediente presente nei prodotti per la cura dei capelli e della pelle ed è lodato per il suo contenuto di antiossidanti.

Nutrizione dell’olio di semi d’uva

Sebbene l’olio di semi d’uva non contenga carboidrati o proteine ​​(perché gli oli sono grassi), contiene una discreta quantità di antiossidanti e grassi salutari per il cuore, che possono aiutare a mantenere bassi i livelli di colesterolo.

“L’olio di semi d’uva contiene anche una quantità significativa di vitamina E, un potente antiossidante e nutriente che aiuta a promuovere i processi antinfiammatori nel corpo”, secondo Gabrielle Mancella, nutrizionista dietista registrata a Orlando, in Florida.

La porzione standard di un cucchiaio di olio di semi d’uva contiene i seguenti nutrienti:

  • Grassi: 13,6 g (17,4% del valore giornaliero)
  • Sodio: 0 mg
  • Carboidrati: 0 g
  • Fibra: 0 g
  • Zucchero: 0 g
  • Proteine: 0 g
  • Calcio: 0 mg
  • Ferro: 0 mg
  • Potassio: 0 mg
  • Magnesio: 0 mg
  • Vitamina E: 3,9 mg (26% del valore giornaliero)
  • grassi saturi; 1,3 g (6,5% del valore giornaliero)
  • Grassi polinsaturi: 9,5 g
  • Grassi monoinsaturi: 2,2 g
  • Zinco: 0 mg

L’olio di semi d’uva è salutare?

“L’olio di semi d’uva è uno dei miei oli preferiti da consigliare per una cucina salutare per il cuore”, afferma Amy Gorin, dietista registrata e proprietaria di Plant-Based Eats a Stamford, nel Connecticut.

“Puoi [about] 2 grammi di grassi monoinsaturi e [nearly] 10 grammi di grassi polinsaturi, che sono grassi salutari per il cuore, in un cucchiaio”, dice.

“Questi sono grassi salutari per il cuore e ottieni pochissimi grassi saturi”.

Questi grassi sani, noti anche come acidi grassi omega-6, sono anche associati a un ridotto rischio di malattie cardiache, oltre ad aiutare ad abbassare il colesterolo, secondo l’American Heart Association.

L’olio di semi d’uva è anche ricco di composti fenolici, oltre a contenere vitamina E e fitosteroli, secondo una ricerca in Informazioni nutrizionali e metabolichedice Gorin.

olio di semi d'uva in bottiglia cosmetica su sfondo rosa acqua

colnihko/Getty Images

Benefici e usi dell’olio di semi d’uva

Anche se lo vedi elencato sulle etichette dei prodotti di bellezza, troverai l’olio di semi d’uva nella sua forma originale sugli scaffali dei supermercati.

Uno dei principali vantaggi dell’olio di semi d’uva è che puoi usarlo nella maggior parte dei piatti culinari senza aggiungere aromi opprimenti, afferma Mancella.

“[Grapeseed oil] ha un punto di fumo molto alto, il che significa che puoi usarlo nelle salse (cottura a freddo) così come per friggere o cuocere al forno”, dice.

Gorin è d’accordo, osservando che il punto di fumo dell’olio di semi d’uva è di 420 gradi Fahrenheit, il che lo rende un’opzione di cottura per tutti gli usi.

“Mi piace in un’insalata di mais grigliata o un’insalata di verdure tritate”, dice.

L’olio di semi d’uva è un’alternativa all’olio d’oliva o all’olio di avocado per cucinare o friggere.

Olio di semi d’uva per capelli

L’olio di semi d’uva è stato ampiamente utilizzato nei cosmeceutici, che sono prodotti con effetti cosmetici e medici destinati a favorire la salute e la bellezza della pelle, secondo Patricia Farris, MD, dermatologo certificato Sanova Dermatology a Metairie, Louisiana.

Può aiutare ad alleviare la secchezza o la forfora mentre promuove morbidezza e lucentezza, sia applicando un cucchiaio direttamente sui capelli o sul cuoio capelluto, sia usando shampoo e balsami che lo contengono.

“L’olio di semi d’uva contiene acidi grassi, vitamina E e antiossidanti fenolici”, afferma il dott. Farri. “Può aiutare a idratare i capelli, aggiungere lucentezza, ridurre al minimo la rottura e combattere l’effetto crespo. I fenolici aiutano a ridurre l’infiammazione del cuoio capelluto e a proteggere i capelli dai danni dei raggi UV.

Olio di semi d’uva per la pelle

Con così tanti prodotti che pubblicizzano l’olio di semi d’uva come ingrediente principale, probabilmente pensi che sia una scommessa sicura che offra benefici alla tua pelle e al tuo corpo.

E non saresti lontano: gli antiossidanti presenti nell’olio di semi d’uva promuovono la levigatezza e l’elasticità della pelle.

“[Research has shown] che, a causa della loro composizione chimica, oli come l’olio di semi d’uva possono aiutare con la riparazione della barriera, l’idratazione della pelle, la guarigione delle ferite, oltre ad agire come antiossidanti e antinfiammatori”, ha affermato il dott. dice Farris.

Gli studi hanno anche scoperto che gli antiossidanti nell’olio di semi d’uva possono aiutare con altre condizioni della pelle.

Un esempio è la proantocianidina, che può aiutare a uniformare il tono della pelle, secondo Biomedicina e farmacoterapia.

e cerca dentro Revisione della farmacognosia hanno anche scoperto che i semi d’uva avevano un effetto antiossidante potente quanto la vitamina E.

Prendere l’olio di semi d’uva per via orale è un’altra opzione che può giovare alla tua pelle.

Un piccolo studio in Ricerca di fitoterapia che comprendeva 12 donne giapponesi ha riscontrato un miglioramento del melasma (chiamato anche cloasma, o la “maschera della gravidanza”), un tipo di iperpigmentazione, dopo aver assunto un estratto di semi d’uva ricco di proantocianidine.

L’olio di semi d’uva ostruisce i pori?

Se hai la pelle acneica, grassa o mista, è probabile che tu stia attento ad applicare gli oli sulla pelle.

Sebbene non ci siano ricerche che dimostrino se l’olio di semi d’uva contribuisca ai pori ostruiti, il dott. Farris crede che sia generalmente un ingrediente sicuro per promuovere la salute della pelle.

Tuttavia, potresti voler procedere con cautela quando si tratta di applicare l’olio allo stato naturale sulla pelle.

“È sempre possibile che sviluppi un’allergia da contatto quando vengono applicati direttamente sul viso, quindi è probabilmente più sicuro usarli nei prodotti per la cura della pelle in cui sono formulati con altri ingredienti per ridurre al minimo l’irritazione”, afferma.

cura e rischi

Non ci sono molti rischi o effetti collaterali derivanti dall’uso o dal consumo di olio di semi d’uva. Chi è allergico all’uva, invece, dovrebbe evitarlo.

Come con altri prodotti per la cura della pelle, esegui prima un patch test per assicurarti una buona reazione prima di applicarlo sul viso.

la linea di fondo

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, l’olio di semi d’uva sembra fare più bene che male quando si tratta di usarlo come parte della tua routine di bellezza, oltre ad essere un alimento base per una cucina sana. Quindi non esitate a cercarlo la prossima volta che andrete al supermercato o in farmacia.

“[Using grapeseed oil] è un modo estremamente conveniente per includere alimenti ricchi di sostanze nutritive senza spendere troppo”, afferma Mancella.

Leave a Reply

Your email address will not be published.