Programmazione neuro-linguistica: aiuta la salute mentale?

La programmazione neurolinguistica si concentra sul cambiare i tuoi pensieri per migliorare la tua salute mentale. Ma puoi davvero bandire ansia, paura e stress controllando i tuoi pensieri?

Combattere la salute mentale

Gli americani sono stressati. E la pandemia di Covid-19 ha solo esacerbato l’attuale crisi di salute mentale. C’è da meravigliarsi se così tante persone si rivolgono a libri di auto-aiuto, sviluppo personale e terapia?

“Andare in terapia era il n. 1 Risoluzione per il nuovo anno in America”, afferma Roseann Capanna-Hodge, consulente professionale con licenza del Connecticut e fornitore di neurofeedback certificato dal consiglio, citando i risultati del sondaggio Stress in America 2020 dell’American Psychological Association.

Ma cosa accadrebbe se potessi correggere la tua ansia, aumentare le tue possibilità di successo o migliorare le tue reazioni allo stress cambiando la tua mentalità? Una teoria psicologica, la programmazione neurolinguistica (PNL), promette questo e altro.

Tuttavia, alcuni hanno chiamato la pseudoscienza della PNL. E non ha una forte ricerca a sostegno, come trattamenti come la terapia cognitivo comportamentale, che si concentra sull’identificazione e il cambiamento di pensieri e comportamenti che stanno influenzando la salute mentale.

Cos’è la PNL?

La programmazione neurolinguistica è stata fondata negli anni ’70 dal linguista John Grinder e Richard Bandler, matematico e scienziato dell’informazione. Ha preso piede nella cultura pop come un modo per controllare la tua mente e influenzare gli altri, imitando i modelli di comunicazione e pensiero delle persone di successo.

In un contesto terapeutico, la PNL viene utilizzata per aiutare le persone a cambiare “percezioni, comportamento e comunicazione” e sviluppare una mentalità positiva che li aiuterà a raggiungere i loro obiettivi, secondo Capanna-Hodge.

Leah Rockwell, consulente professionale autorizzata e fondatrice di Rockwell Wellness Counseling, aggiunge che la PNL “non è qualcosa che viene ampiamente insegnato nei programmi di consulenza per laureati”.

Dice che i terapeuti interessati alla PNL stanno cercando una formazione aggiuntiva, spiegando che ci sono altri tipi di terapia sviluppati per trattare problemi simili che al momento hanno prove più supportate dalla ricerca.

metamorworks/Getty Images

Tecniche comuni di programmazione neurolinguistica

I professionisti della PNL utilizzano una varietà di tecniche di comunicazione e visualizzazione, tra cui:

  • ancoraggio: allenare la mente a innescare determinate emozioni vedendo o sentendo un oggetto o una sensazione esterna. Ad esempio, se premi un punto sulla tua mano o guardi un’immagine quando sei felice, puoi cambiare le emozioni future premendo quel punto o guardando l’immagine.
  • relazione: imitare i modelli di linguaggio o i comportamenti fisici degli altri per rafforzare un legame comunicativo.
  • Dissociazione visivo/cinestesica: Un esercizio di riflessione che implica la rielaborazione di un evento passato da un punto di vista distaccato e dissociato. (Ecco cosa dovresti sapere sul disaccoppiamento.)

“La percezione è una sorta di ancoraggio per la PNL”, spiega Capanna-Hodge.

In altre parole, la PNL riconosce che anche se due persone hanno la stessa identica esperienza, possono interpretarla in modo diverso.

Le tecniche di PNL hanno lo scopo di aiutare le persone a imparare a controllare le loro percezioni e quindi le loro interpretazioni e reazioni alle situazioni.

Perché cercare la PNL?

Secondo l’iNLP Center, un centro di formazione per professionisti della PNL, le persone sono attratte dalla filosofia e dalle sue tecniche per diversi motivi:

  • Imparare a leggere segnali non verbali, compresi i movimenti oculari
  • Riprendi il controllo di pensieri e sentimenti
  • gestire l’ansia
  • superare una fobia
  • Migliora le capacità di parlare in pubblico, di leadership o di comunicazione
  • Correggere comportamenti e azioni indesiderabili in se stessi e in coloro che li circondano

Capanna-Hodge afferma che è ampiamente utilizzato da allenatori e professionisti della leadership.

È stato anche utilizzato da alcuni terapisti qualificati per aiutare a trattare il disturbo d’ansia generalizzato, la depressione e il disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

La differenza tra PNL e terapia tradizionale

Capanna-Hodge afferma che la psicoterapia tradizionale in genere guarda al passato per trovare soluzioni, mentre la PNL si concentra sulla definizione di obiettivi per il futuro.

Dice che questa prospettiva lungimirante è ciò che rende la PNL popolare tra i life coach e i leader dello sviluppo personale.

Tuttavia, Rockwell dice: “Contrariamente al pensiero popolare, la terapia è basato su tutte le dimensioni temporali: passato, presente e futuro. Se un terapeuta si basa esclusivamente sulle esperienze passate, [they’re] mancano alcune cose cruciali”.

La maggior parte dei terapeuti, inclusi Capanna-Hodge e Rockwell, utilizza una combinazione di tecniche.

Gli approcci di Rockwell sono spesso radicati nella terapia cognitivo comportamentale e nella terapia narrativa. “Simile a ciò a cui comprendo gli attributi della PNL, la terapia narrativa consente ai clienti di ‘riportare’ le loro esperienze in modo che abbiano il potere di vedere le esperienze future come gestibili”, afferma Rockwell.

In poche parole, aiuta a riformulare i modelli di pensiero negativo in modo da poterli affrontare meglio in futuro.

PNL: brillante o sciocco?

La giuria non conosce ancora l’efficacia della PNL. “La terapia della parola e i farmaci sono i re della salute mentale, anche se altre cose come la PNL o l’EMDR [eye movement desensitization and reprocessing]c’è anche la ricerca”, dice Capanna-Hodge.

La PNL è stata meno studiata rispetto alla terapia cognitivo comportamentale o persino ai farmaci per la salute mentale. Da un lato, ciò potrebbe significare che la sua efficacia è sottovalutata.

D’altra parte, i ricercatori potrebbero non trovarlo abbastanza promettente da spendere tempo e denaro per valutarlo.

cosa dice la ricerca

Nel suo rapporto del 2014 sulla PNL, l’Agenzia canadese per i farmaci e le tecnologie sanitarie ha esaminato sette studi, ma non ha trovato prove dell’efficacia della PNL contro la depressione, l’ansia o il disturbo da stress post-traumatico negli adulti.

Tuttavia, una revisione del 2015 di 12 piccoli studi pubblicati in Psichiatria Danubiana suggerito diversamente. La revisione ha concluso che la PNL “può reggere il confronto rispetto ad altri metodi psicoterapeutici”.

Anche i sondaggi del 2009 e del 2012 hanno prodotto risultati contrastanti. Il primo ha indicato che i partecipanti alla PNL hanno sperimentato una migliore qualità della vita fino a cinque mesi dopo le sessioni di terapia, mentre il secondo, una revisione di 10 studi, ha suggerito che la PNL ha scarso effetto sulle condizioni cliniche.

Ricorda: gli studi che mostrano l’efficacia della PNL tendono ad essere molto piccoli. Sono necessarie ricerche più solide per confermare i loro risultati.

La PNL può esserti utile?

Capanna-Hodge ritiene che la programmazione neurolinguistica sia solo uno dei tanti strumenti utili per sviluppare una mentalità positiva.

“Se senti che qualcosa ti sta trattenendo, tuffarti nella PNL è qualcosa che consiglio. Si presta al positivismo. Ma più di questo, è rotto e si sente gestibile”, dice. “Questo non vuol dire che le psicoterapie tradizionali non possano essere utili”.

Dalla logopedia alla terapia cognitivo comportamentale, il campo della psicologia è pieno di metodi supportati dalla ricerca per rompere i modelli di pensiero negativo, alleviare la depressione e l’ansia e migliorare la qualità della vita. (Scopri come questa donna ha trovato la felicità grazie al potere del pensiero positivo.)

“Il terapeuta può utilizzare o meno tecniche di PNL”, afferma Capanna-Hodge. “Quando hai un problema psicologico o un trauma, hai bisogno di una terapia basata sul trauma”.

Quando cercare un professionista

Seguire un corso di programmazione neurolinguistica o leggere un libro sulle tecniche di PNL può essere utile se stai cercando una guida pratica per raggiungere i tuoi obiettivi.

Ma se la vita quotidiana e il lavoro sembrano una lotta costante, Capanna-Hodge afferma che è tempo di cercare servizi professionali di salute mentale.

“Nessuno si pente mai di andare in terapia”, dice. “È sempre una buona cosa. Se pensi di aver bisogno di una terapia, lo fai”.

l’ultima parola

La programmazione neurolinguistica (PNL) utilizza la visualizzazione e altre tecniche di autoregolazione per aiutarti a ottenere il controllo della tua mente e, di conseguenza, delle tue azioni.

Psicologi come Capanna-Hodge affermano che può aiutare le persone a identificare e cambiare pensieri e schemi di comunicazione inutili.

Tuttavia, la ricerca sull’efficacia della PNL è limitata. Rockwell consiglia di esaminare le tecniche terapeutiche supportate da più dati, ad esempio la terapia cognitivo comportamentale, che è anche utile per modificare i modelli di pensiero negativo.

“La programmazione neurolinguistica non è per tutti. Nessuna terapia è per tutti”, afferma Capanna-Hodge. È importante cercare il tipo di terapia che soddisfi i tuoi bisogni mentali ed emotivi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *