Quante proteine ​​influiscono sui tuoi reni

Quante proteine ​​influiscono sui tuoi reni

Uovo sodo tagliato a metà con un po' di pepe cosparso su un piano di lavoro in marmo

Laurie Ambrose/Getty Images

Probabilmente hai visto molto di questo sui social media: i post sul bodybuilding, i meme sulla perdita di peso “come è iniziato vs. come sta andando”; i video “Quello che mangio in un giorno” (come se tutti noi ci trasformassimo in forme identiche se mangiassimo esattamente gli stessi cibi di tutti gli altri). Una dieta ricca di proteine ​​è un approccio di fitness che molti influencer promuovono, e forse non c’è da meravigliarsi: un’elevata assunzione di proteine ​​è comunemente associata alla perdita di peso, alla costruzione muscolare, alla riparazione dei tessuti e al dimagrimento generale.

Ma quando carichiamo i nostri piatti di carne, sgranocchiamo diverse barrette proteiche al giorno e beviamo i nostri frullati proteici in nome della salute, è importante tenere a mente: come quasi tutto ciò che noi esseri umani facciamo per guadagni a breve termine, anche un molto di questo potente macronutriente può causare problemi di salute a lungo termine di cui potresti non accorgerti.

Certo, le proteine ​​possono restringere il tuo giro vita per mostrare quel corpo da spiaggia per cui hai lavorato così duramente (un po’ di addominali non è un’impresa da poco!). Tuttavia, mangiare troppe proteine ​​può essere difficile per i reni, organi vitali per filtrare e pulire il sangue. E ultimamente, è discutibile che la nostra storia d’amore collettiva con le proteine ​​sia diventata ufficialmente troppo: uno studio del 2020 pubblicato sulla rivista peer-reviewed Giornale della Società americana di nefrologia (JASN) rivela che il consumo medio di proteine ​​negli Stati Uniti è quasi il doppio dell’assunzione giornaliera raccomandata.

Una dieta ricca di proteine ​​danneggia i reni?

dr Kamyar Kalantar-Zadeh, MD, MPH, PhD – nefrologo e ricercatore principale del JASN studio – afferma: “L’assunzione di elevate proteine ​​sovraccarica le unità funzionali dei reni che filtrano e puliscono il sangue”.

Soprattutto per uno stile di vita a basso contenuto di carboidrati, le uova a colazione, il pollo a pranzo o un succulento filetto a cena sono considerate scelte dietetiche disciplinate. Ma professionisti clinici come il Dr. Kalantar-Zadeh consiglia di ridurre l’assunzione di proteine ​​per ridurre lo sforzo sui reni. come spiega il dottor Kalantar-Zadeh: “Quando mangiamo troppe proteine, i reni devono rimuovere più rifiuti tossici, causando un sovraccarico di lavoro. Altrimenti, questi rifiuti si accumulano nel sangue, portando alla malattia renale cronica (CKD).”

In altre parole, Brittany Lubeck, RD, dietista registrata, spiega: “Le proteine ​​sono una sostanza piuttosto complessa che impiega più tempo a scomporre l’apparato digerente ea filtrare i reni”.

Troppe proteine ​​fanno male ai reni, ma anche il tipo di proteine ​​che mangi è importante. Le fonti proteiche animali contengono quantità maggiori di purine, composti chimici scomposti dall’organismo per formare acido urico (un prodotto di scarto tossico nel sangue). Avere molti prodotti di scarto nel sangue significa che i tuoi reni dovranno fare gli straordinari per eliminarli dal tuo sistema.

Stai praticando una buona alimentazione, ma c’è sempre di più da imparare: leggi I dietisti hanno appena condiviso 6 suggerimenti per aiutare il tuo intestino ad assorbire la vitamina D.

Cosa significano alti livelli di proteine ​​nei reni?

L’ironia è che quando si mangiano più proteine ​​per i suoi benefici per la salute, quantità eccessive si accumulano nel sangue e alla fine nei reni. Troppe proteine ​​nei reni possono causare la fuoriuscita di proteine ​​attraverso i filtri dei reni e nelle urine, una condizione chiamata proteinuria, che può essere un segno di danni ai reni, secondo le informazioni pubblicate dall’American Kidney Fund.

È normale avere una piccola quantità di proteine ​​nelle urine, ma troppe possono essere un segno di una condizione più grave. Ad esempio, il JASN lo studio ha indicato che “troppe proteine ​​​​nei reni nel tempo possono portare a CKD, calcoli renali e ipertensione”.

Il danno renale da eccesso di proteine ​​è reversibile?

Se stai iniziando a farti prendere dal panico pensando a tutti i deliziosi cibi ricchi di proteine ​​che hai gustato, ecco alcune buone notizie: puoi invertire il danno renale che non è progredito in CKD. Lubecca afferma che se il medico rileva un danno renale prima che sia progredito troppo, potrebbe essere possibile annullare il danno abbastanza facilmente. Per alcune persone, tutto ciò che serve è una corretta alimentazione, idratazione e abitudini di vita sane.

Quindi di quante proteine ​​hai bisogno? L’importo dipende da diversi fattori, come età, peso, sesso e livello di attività. in ogni caso, il JASN Lo studio rileva che la dose giornaliera raccomandata standard (RDA) per le proteine ​​è di 0,8 grammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno. Potresti discuterne con il tuo medico, ma generalmente gli adulti sani possono fidarsi di questa raccomandazione. I ricercatori di JASN lo studio ha spiegato che questa cifra è calcolata per soddisfare le esigenze del 97-98% della popolazione. (Scopri come il nutrizionista Lubecca suggerisce di considerare di distanziare le tue proteine ​​durante il giorno leggendo Voglia di zucchero? Un nutrizionista dice che potresti aver bisogno di più di questo straordinario nutriente.)

Mentre prendersi cura dell’assunzione complessiva di proteine ​​è una priorità per la salute dei reni, il Dr. Kalantar-Zadeh e il suo team consigliano di aumentare il rapporto proteico pianta-animale. Suggeriscono di consumare dalla metà ai due terzi delle proteine ​​​​da fonti vegetali per aiutare a prevenire o rallentare la progressione della malattia renale.

Secondo la National Kidney Foundation, mangiare la giusta quantità di proteine ​​aiuta a controllare l’accumulo di rifiuti nel sangue in modo che i reni non debbano lavorare così duramente. D’altra parte, se il tuo apporto proteico è troppo basso, puoi incorrere in altri problemi… quindi mangiare la giusta quantità ogni giorno è essenziale.

Ottieni più conoscenze nutrizionali ogni giorno con Il sano @Riepilogo del lettore Notiziario. Seguici su Facebook e Instagram e continua a leggere:

Leave a Reply

Your email address will not be published.