Quanto tempo sono buoni gli avanzi?  Quando scartare il cibo

Quanto tempo sono buoni gli avanzi? Quando scartare il cibo

Quanto tempo sono buoni gli avanzi?

Una volta che hai trovato un’ottima ricetta o un piatto gustoso da un ristorante, è difficile non ingoiarlo tutto in una volta. Se fai o risparmi abbastanza per gli avanzi, sei fortunato.

La parte difficile è quando trovi quella pizza ricoperta di carta stagnola da una data non rivelata e ti chiedi se è sicura da mangiare o se è cibo scaduto nel frigorifero.

Sfortunatamente, la risposta a quanto tempo gli avanzi sono buoni è che è complicato e dipende da alcuni fattori, secondo Donald W. Schaffner, PhD, professore di scienze alimentari alla Rutgers University.

“Come regola generale, consiglio alle persone di utilizzare l’app e il sito Web USDA per conservare il cibo”, afferma. “Su questo sito, consigliano da tre a quattro giorni [for leftovers]che è una raccomandazione conservativa (fail-safe).

Anche la nutrizionista registrata Malina Malkani raccomanda lo stesso dell’USDA e dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) – mantenendo (la maggior parte) gli avanzi per non più di tre o quattro giorni in frigorifero.

Si noti che gli alimenti più a rischio di batteri nocivi includono alimenti che contengono latticini, uova, carne, pollame, pesce e frutti di mare, secondo Malkani.

“Gli alimenti a basso rischio includono frutta e verdura, pane, prodotti da forno, conserve, sciroppi e aceti”, afferma.

Gli esperti spiegano i dettagli su quanto tempo durano gli avanzi, cosa succede se si mangia cibo vecchio e come far durare gli avanzi il più a lungo possibile.

E gli avanzi dei ristoranti?

In generale, la risposta è sì, avrebbero la stessa durata di conservazione degli altri avanzi, afferma Schaffner.

Tuttavia, il cibo del ristorante può essere fuori controllo della temperatura più a lungo prima di essere riposto in frigorifero. Schaffner afferma che ciò può influire sulla durata di conservazione se questi alimenti sono fuori controllo della temperatura per più di diverse ore.

“Come regola generale, consigliamo sempre alle persone di refrigerare gli avanzi entro due ore dal servizio”, afferma.

(Puoi mangiare cibo bruciato nel congelatore?)

Cosa determina la durata degli avanzi?

Il livello di batteri e virus nocivi negli avanzi determina quanto tempo durano, secondo Malkani.

“Quando questi batteri e virus dannosi raggiungono un livello pericoloso per la salute, possono causare malattie di origine alimentare, causando sintomi come mal di stomaco, nausea, diarrea, vomito, febbre e disidratazione”, afferma.

Come sapere se gli avanzi sono cattivi

Il modo più rapido e semplice per capire se il cibo è andato a male è usare gli occhi e il naso.

“Elimina gli alimenti che hanno un cattivo odore o segni di muffa”, afferma Malkani.

“Tuttavia, tieni presente che gli avanzi possono avere un aspetto, un odore e persino un buon sapore e causare comunque malattie di origine alimentare, quindi tieni traccia attenta di quanti giorni sono in frigorifero e gettali dopo tre o quattro giorni”.

(Ecco cosa succede se si mangia accidentalmente la muffa.)

persona che mangia il cibo avanzato dal contenitore

Fotografo, Basak Gurbuz Derman/Getty Images

Qual è lo scenario peggiore o il rischio di mangiare avanzi cattivi?

“Se per ‘rischio’ parli del rischio di intossicazione alimentare, ricorda che se il cibo non contiene batteri patogeni quando lo metti in frigorifero, non ci saranno batteri patogeni quando lo togli .” dice Schaffner. “Il rischio principale di avanzi è il deterioramento, il che significa che i batteri che crescono sul cibo ne fanno un odore o un sapore disgustoso ma in realtà non ci fanno ammalare”.

Inoltre, l’USDA afferma che cucinare in modo improprio il cibo a una temperatura interna sicura e lasciare il cibo a temperature non sicure sono le principali cause di malattie di origine alimentare.

I tipi più comuni di batteri che causano intossicazione alimentare non crescono altrettanto bene alle basse temperature che si trovano in un frigorifero. L’eccezione sarebbero gli agenti patogeni listeria monocytogenes Altro Yersinia enterocoliticasecondo Schaffner.

“Quindi, se quegli agenti patogeni non sono presenti e il tuo frigorifero è impostato a 40 ° F o meno, lo scenario peggiore è che prendi il cibo, annusi e puzza e vuoi vomitare, ma ovviamente non è un’intossicazione alimentare”, dice.

(Ecco 10 alimenti scaduti che sono probabilmente nel tuo frigorifero.)

Come far durare gli avanzi

Per la migliore qualità, refrigerare gli avanzi il più spesso possibile. Malkani dice di farlo entro un massimo di due ore dalla cottura, o entro un’ora dalla cottura se la temperatura esterna è di 90 ° F o superiore.

Inoltre, assicurati che la temperatura del frigorifero sia la più bassa possibile (40°F o meno) purché non congeli il cibo.

Evita che il cibo rimanga all’interno della “zona pericolosa” di temperatura compresa tra 40 ° F e 140 ° F, che è l’intervallo di temperatura in cui i batteri possono sopravvivere e crescere più facilmente, secondo Malkani.

“Suggerisco di scrivere le date sugli alimenti o di lasciare dei promemoria su una nota sul frigorifero per mangiare il cibo prima di una certa data”, afferma Schaffner.

“Certo, se non pensi di mangiare un alimento per tre o quattro giorni, ma alla fine vorrai mangiarlo, la cosa migliore da fare è congelarlo”.

Optare per contenitori ermetici è un altro modo per far durare gli avanzi. E quando mangi gli avanzi conservati, assicurati di riscaldare a una temperatura minima di 165 ° F per uccidere i batteri potenzialmente pericolosi che possono causare malattie di origine alimentare, consiglia Malkani.

Quindi controlla gli alimenti che non dovresti mai tenere in frigorifero.

Leave a Reply

Your email address will not be published.