Spiegazione dell’ordine di routine per la cura della pelle

Spiegazione dell’ordine di routine per la cura della pelle

L’ordine è importante quando si tratta di prodotti per la cura della pelle.

In un mondo di routine per la cura della pelle in 10 passaggi, può essere difficile sapere quando usare tutti quei prodotti che ingombrano il ripiano del bagno. La crema idratante viene prima dell’olio? E dove si inserisce il siero?

“È molto confuso sapere come applicare e stratificare la varietà di prodotti e ingredienti per la cura della pelle attualmente disponibili”, afferma Sheilagh Maguiness, MD, dermatologo pediatrico e co-fondatore di Stryke Club, un’azienda specializzata nella cura della pelle maschile.

Potresti pensare: “Chi se ne frega?”

Beh dovresti. I tuoi ingredienti non funzioneranno altrettanto bene se non li applichi nell’ordine corretto, afferma Natalie Aguilar, estetista e infermiera di dermatologia autorizzata.

“Sebbene l’ordine della nostra routine quotidiana di cura della pelle possa creare confusione, specialmente in una routine in più di cinque passaggi, in realtà è abbastanza facile se segui questa semplice regola empirica”, dice. “Come la zuppa prima di un pasto, i tuoi prodotti dovrebbero essere applicati dal più sottile al più denso.”

Ma cosa succede se usi i tuoi prodotti nell’ordine sbagliato? Abbiamo parlato con esperti di cura della pelle per scoprirlo.

Ecco tutto ciò che devi sapere sull’ordine che dovresti inserire quando completi la tua routine di cura della pelle.

(Queste sono regole per la cura della pelle da rispettare, indipendentemente dalla tua età.)

Il disturbo è uguale alla disfunzione

Mettere i prodotti per la cura della pelle nell’ordine sbagliato è un po’ come indossare la biancheria intima sopra i vestiti. Non stai davvero facendo il tuo lavoro, vero? (A meno che il tuo lavoro non sia quello di scioccare le persone a Target quando entri.)

“Che tu ci creda o no, l’ordine in cui applichi i tuoi prodotti per la cura della pelle è davvero importante”, afferma Alexia Wambua, estetista autorizzata e fondatrice dell’azienda di prodotti per la cura della pelle Native Atlas.

Aggiungi i prodotti nell’ordine sbagliato e potresti non ottenere tutti i vantaggi.

“Se stai facendo la tua routine di cura della pelle fuori servizio, potresti ridurne l’efficacia”, afferma Shuting Hu, chimico cosmetico e fondatore dell’azienda di cura della pelle Acaderma. “Ad esempio, se idrati e usi il toner, stai rimuovendo lo strato di crema idratante che hai appena applicato”.

Se è così, potresti sprecare soldi (e benefici di bellezza) con il tuo detergente, afferma l’estetista autorizzata Sonya Dakar, fondatrice della Sonya Dakar Skin Clinic a Beverly Hills. Dopotutto, i prodotti di bellezza non sono sempre economici.

“La cura della pelle nell’ordine sbagliato non ne invalida l’efficacia, ma ne diminuisce decisamente il pieno potenziale, sprecando tempo e denaro”, afferma Dakar. “Credo che se stai già investendo nella tua routine di cura della pelle, dovresti sfruttarla al meglio.

Nel peggiore dei casi, l’utilizzo di prodotti nell’ordine sbagliato può danneggiare la pelle, afferma Hu.

(Guarda come i dermatologi cambiano le loro routine di cura della pelle ogni estate.)

Ordine di routine per la cura della pelle: le basi

Per massimizzare i benefici dei loro prodotti, gli esperti con cui abbiamo parlato hanno concordato lo stesso ordine generale di prodotti: detergente, tonico, siero, crema idratante e SPF.

Questo è applicabile per una routine di cura della pelle di base, senza crema per gli occhi e trattamento spot (ne parleremo più avanti).

più pulito

La pulizia prima è abbastanza autoesplicativa. È necessario rimuovere lo sporco e l’olio e preparare la pelle ad assorbire i principi attivi in ​​prodotti come toner, siero e crema idratante, afferma Aguilar.

A Dakar piace pulire fino a lavarsi i denti: non negoziabile.

Consiglia ai clienti di utilizzare detergenti per il viso privi di detergenti e di sodio lauril solfato (SLS). Questo priva la pelle dei suoi oli naturali e può causare irritazioni, pelle secca e persino reazioni allergiche in alcuni utenti.

Dakar mette anche in guardia contro l’uso di acqua calda. “[Use] solo acqua calda”, dice. “Mai caldo in quanto può esaurire, irritare e disidratare la pelle.”

Se stai usando un panno, sostituiscilo ogni volta con uno nuovo. Resisti alla tentazione di riutilizzare.

(Ecco come aggiungere un olio detergente alla tua routine di bellezza.)

toner

In passato, il toner era un prodotto di bellezza di base nell’arsenale di ogni donna, ma gradualmente è caduto in disgrazia.

Ora, tuttavia, i toner sono tornati e più grandi che mai. (E rinominato, in alcuni casi; troverai prodotti chiamati essenze, ma questi sono fondamentalmente toner.)

“Il toner è un prodotto utile da utilizzare nella routine di cura della pelle”, afferma Hu, che afferma che il prodotto versatile può essere utilizzato da quasi tutti. “Dopo aver pulito la pelle, usa il tonico per prepararla al resto della tua routine di cura della pelle – sieri, creme idratanti, ecc. – e leviga anche la superficie della pelle, uniforma e tonifica la carnagione generale.”

Il liquido aiuta a bilanciare il pH della pelle rimuovendo lo sporco o le impurità che il detergente potrebbe aver perso. Questo è uno dei motivi per cui viene utilizzato subito dopo la pulizia.

Inoltre, considera la consistenza del toner. È super sottile, simile all’acqua, quindi se lo usi su prodotti più pesanti, non penetrerà fino alla pelle. Oppure, nell’esempio di Hu sopra, ripulirà alcuni degli altri prodotti.

Ma mettilo sulla pelle pulita e puoi aiutare i tuoi altri prodotti a funzionare meglio.

“I sieri e le creme idratanti verranno assorbiti meglio dalla pelle idratata”, afferma Wambua. “Alcuni toner sono fatti per l’idratazione.”

Non tutti useranno il toner. Le persone con pelle sensibile possono trovarle molto irritanti, ha affermato il dott. magnificenza Se questo è il tuo caso, salta questo passaggio e passa ai sieri.

(Ecco i peggiori consigli per la cura della pelle che i dermatologi abbiano mai sentito.)

donna che applica il siero sul viso nello specchio del bagno

brizmaker/Getty Images

essere un

Abbassa la crema idratante. Il prossimo passo nel processo di cura della pelle è il siero.

Di solito sono ricchi di principi attivi, ad esempio vitamina C e resveratrolo, quindi vuoi che raggiungano la tua pelle senza una lozione o una crema protettiva.

“Ci sono alcuni motivi per cui vuoi applicare i tuoi sieri prima della crema idratante”, afferma Hu. “Lo scopo di un siero è fornire ingredienti potenti alla tua pelle. Poiché i sieri sono più sottili e leggeri delle creme idratanti, possono penetrare in profondità nella pelle se applicati per primi. In secondo luogo, i sieri sono ricchi di potenti principi attivi che si desidera applicare direttamente su un viso pulito per la massima efficacia. “

Gli ingredienti nei sieri sono spesso ricchi di antiossidanti, motivo per cui sono buoni per l’uso diurno e dovrebbero essere applicati prima della protezione solare, afferma la dermatologa Debra Jaliman, MD, assistente professore di dermatologia presso la Icahn School of Medicine del Mount Sinai a New York e autore di regole della pelle.

creme idratanti

Crema idratante e siero possono sembrare uguali, ma presentano differenze distinte.

“Sebbene i due possano utilizzare ingredienti simili, sieri e creme idratanti non sono la stessa cosa, né mirano agli stessi problemi della pelle”, afferma Wambua. “Un siero è progettato per colpire un problema specifico della pelle, mentre le creme idratanti rafforzano e proteggono la barriera protettiva del viso”.

La crema idratante è un sigillante, quindi metterla prima vanifica lo scopo del siero o del tonico.

“L’applicazione del siero su una crema idratante impedisce ai principi attivi di raggiungere il loro obiettivo perché non passeranno attraverso la crema idratante”, afferma Aguilar. Invece, usa una crema idratante per sigillare tutta la cura della pelle che hai appena aggiunto al tuo viso.

protezione solare

Sebbene la protezione solare non sia necessaria di notte, è d’obbligo durante il giorno. Aguilar consiglia di utilizzare una crema solare per il viso con SPF come ciliegina sulla torta della tua routine di cura della pelle.

Ci sono buone ragioni per non iniziare con la protezione solare. Per cominciare, è denso, quindi qualsiasi prodotto che ci metti sopra non arriverà sulla tua pelle.

Peggio ancora, mettere altri prodotti sopra l’FPS può ridurne l’efficacia.

Come stratificare con routine multi-step

Se stai lavorando a un regime intensivo di cura della pelle in più fasi, come nella bellezza coreana, Dakar consiglia ai suoi clienti di stratificare nel seguente ordine:

  1. più pulito
  2. esfoliante
  3. toner
  4. essere un
  5. lozione per il trattamento
  6. crema per gli occhi
  7. creme idratanti
  8. olio per il viso
  9. balsamo per il viso
  10. FPS durante il giorno.

E il retinolo?

Aguilar considera il retinolo un siero ai fini dell’applicazione. Questo perché è un trattamento. Consiglia di applicarlo prima della crema idratante, “anche se ha una consistenza simile”.

“Soprattutto, non dimenticare mai la protezione solare”, afferma il dott. Questa magnificenza è un must quando sei in regime di retinolo. “Una crema solare a base minerale applicata al mattino e riapplicata durante il giorno se sei all’aperto è letteralmente il passaggio più importante in qualsiasi routine di cura della pelle.”

Come si suol dire, un grammo di prevenzione vale un chilo di cura (di bellezza).

(Ecco cosa sapere sul bakuchiol, la nuova alternativa al retinolo.)

Routine serale per la cura della pelle

Gli esperti sono divisi sull’opportunità di lavarsi il viso due volte al giorno, una al mattino e una alla sera.

Hu va al campo due volte al giorno, consigliando mattina e sera.

“Di notte, rimuovi tutto lo sporco e le impurità dal giorno e non vuoi andare a letto con quello sulla faccia”, dice. “Lavarsi il viso al mattino aiuta a rimuovere il sudore o l’olio in eccesso dalla sera prima, ma non è così necessario come lavarsi il viso la sera”.

Aguilar consiglia spesso ai clienti di lavarsi due volte al giorno, ma considera particolarmente importante il lavaggio notturno, definendolo “critico”.

“Di notte, la nostra pelle si ringiovanisce e si ripara da sola, rendendo estremamente importante lavare il trucco bene e correttamente prima di coricarsi”, dice. Truccarsi per dormire previene il rinnovamento della pelle e può provocare la rottura del collagene, l’infiammazione e l’ostruzione dei pori.

Per una routine di base per la cura della pelle durante la notte, segui questi passaggi:

  1. rimuovere il trucco
  2. pulire
  3. argille
  4. esfolia
  5. Usa trattamenti spot
  6. usa il retinolo
  7. Idrato

(Questo è il miglior detergente per il viso per ogni tipo di pelle.)

Leave a Reply

Your email address will not be published.