Trucchi per mangiare sano mangiando fuori

Trucchi per mangiare sano mangiando fuori

Andare in un ristorante non dovrebbe essere la scusa per mangiare cibi malsani. Segui questi suggerimenti e non solo ti godrai di più il pasto, ma ti sentirai anche soddisfatto e felice quando avrai finito.

Ci sono quasi 200.000 ristoranti al tavolo negli Stati Uniti oggi, un numero in continua crescita. Ma come i fast-food, questi ristoranti possono essere bombe a orologeria quando si tratta di salute nutrizionale. La ricerca del governo ha scoperto che il cibo che mangi normalmente quando non sei a casa è nutrizionalmente peggiore sotto tutti gli aspetti rispetto al cibo che mangi a casa.

Quasi tutte le catene hanno aggiunto opzioni più salutari ai loro menu, se sai come cercarle. Puoi anche fare affidamento su questi suggerimenti per rendere il mangiare fuori una delizia più sana.

1. Chiedi la tua strada. Mangiare fuori non è il momento di essere un mite shopper, osserva Michael F. Jacobson, Ph.D., direttore esecutivo del Center for Science in the Public Interest (CSPI) e coautore del libro ristorante privato. “Devi essere un consumatore deciso, chiedendo modifiche nel menu”, dice. Ad esempio, se un articolo è fritto, ordinalo alla griglia. Se viene fornito con patatine fritte, ordina una porzione di verdure. Ordina una porzione più piccola della carne e una porzione più grande dell’insalata; per insalata invece di insalata di cavolo; patate al forno al posto delle patatine. “Presumi solo che puoi preparare il cibo come preferisci”, afferma il dott. Jacobson. “Spesso il ristorante collaborerà”. Questi sono i migliori pasti del ristorante per la perdita di peso.

2. Chiedi di “triplicare le verdure, per favore”. Spesso, un contorno di verdure al ristorante è davvero come un contorno: una carota e una forchettata di zucca. Al momento dell’ordine, ordina tre o quattro volte la normale porzione di verdure e offri di pagare di più. “Non sono mai stato accusato”, afferma il nutrizionista Jeff Novick, RD, vicepresidente della promozione della salute presso il TruthNorth Health Center ed ex direttore della nutrizione presso il Pritikin Longevity Center & Spa di Aventura, in Florida. “E non sono mai stato deluso. Mi riempio”.

3. Chiedere come è stato preparato il cibo; non passare attraverso il menu. Fatti un’idea degli ingredienti nel tuo piatto, come sale, burro e olio, e quanto viene utilizzato.

4. Ordina dalle voci “Sana o leggera”. nel menu. La maggior parte delle catene è tenuta a elencare le calorie e il contenuto nutrizionale del loro cibo. Applebee’s, ad esempio, offre opzioni di Weight Watchers approvate, First Watch ha un menu laterale più sano.

5. Fai attenzione alle opzioni a basso contenuto di carboidrati. Le catene di ristoranti si sono unite al movimento a basso contenuto di carboidrati, offrendo innumerevoli opzioni a basso contenuto di carboidrati nel loro menu. Ma basso contenuto di carboidrati non significa basso contenuto calorico.

6. Chiedi di imballare metà della tua voce prima di arrivare al tavolo. Oppure condividi un antipasto con il tuo compagno di cena. Un’indagine CSPI ha rilevato che i ristoranti spesso servono da due a tre volte quello che le etichette degli alimenti elencano come porzione.

7. Prova i doppi antipasti. Se hai una buona selezione di antipasti a base di pesce e verdure, considera di saltare l’antipasto e di avere due antipasti per il tuo pasto. Questo è spesso cibo più che sufficiente per riempirti.

8. Ordina un’insalata prima di ordinare qualsiasi altra cosa sul menu. Gli scienziati della Pennsylvania State University hanno scoperto che i volontari che hanno mangiato una grande insalata di verdure prima del piatto principale hanno consumato meno calorie rispetto a quelli che non hanno mangiato un’insalata per il primo piatto, osserva Novick. Questi ingredienti salutari per l’insalata possono aiutare a ravvivare il tuo pasto.

9. Ma ricorda: le insalate non dovrebbero essere farcite con grasso malsano. Questo è un piatto di verdure: mantienilo gustoso ma sano. Ciò significa evitare qualsiasi cosa in una salsa cremosa (insalata fredda, insalate di pasta e insalate di patate) e saltare i pezzi di pancetta e le tagliatelle fritte. Carica invece le verdure crude, concediti alcune verdure marinate ben scolate (cuori di carciofo, peperoni rossi o funghi) e, per cambiare, aggiungi frutta o noci. Infatti, frutti come mango, kiwi, melone e pera sono spesso l’ingrediente segreto delle insalate a quattro stelle.

10. Guarda le aggiunte alle insalate di verdure. Anche le insalate che sono per lo più verdure crude sono un problema se sono cariche di formaggio, carne e cereali raffinati come i crostini. Anche le insalate di antipasti italiani sono una sfida per la salute, con tutto il salame, il prosciutto piccante e il formaggio. Ordina l’insalata, ma ordina solo le verdure.

11. Immergere la forcella. Non ti piace quando la tua insalata sta affogando in un mare d’olio? Metti il ​​condimento da parte in una piccola ciotola. Immergere la forchetta vuota nel condimento e infilzare una forchettata di insalata. Rimarrai stupito dal sapore perfetto e dalla poca salsa che utilizzerai.

12. Controlla il menu prima di uscire di casa. La maggior parte delle reti pubblica i propri menu sui propri siti web. Ad esempio, il menu Fit & Trim di Ruby Tuesday fornisce informazioni nutrizionali e mette in evidenza le opzioni più salutari. Puoi decidere anche prima di arrivare allo stand delle hostess cosa ordinare. Se invece non trovi nulla di salutare, scegli un altro ristorante. Queste 25 opzioni di ristorante a basso contenuto calorico possono aiutarti a decidere cosa c’è per cena.

13. Leggi tra le righe. Qualsiasi descrizione di menu che utilizzi le parole cremoso, impanato, croccante, con salsa o ripieno è probabilmente carica di grassi saturi. Altre parole “attenzione” includono: imburrato, brasato, fritto, gratinato, Thermidor, Newburg, parmigiano, salsa di formaggio, scaloppato e au lait, à la mode o au fromage (con latte, gelato o formaggio).

14. Chiedi al cameriere di saltare il cestino del pane. Se hai bisogno di mangiare qualcosa mentre aspetti il ​​tuo ordine, ordina un piatto di verdure crude. Non dovresti mai mangiare queste cose in un ristorante.

15. Evita le bevande stravaganti. Se devi ordinare una bevanda alcolica, dimentica margarita, piña colada e altre bevande esotiche. Di solito includono miscelatori di zucchero. Opta per un bicchiere di vino, una birra chiara, una vodka tonic o un semplice martini (senza il liquore al cioccolato, il liquore di mela verde acida o il triple sec).

16. Guarnisci una patata al forno con le verdure dell’insalata. Oppure chiedi se hanno la salsa, il miglior topper di patate, sia in termini di sapore che di salute. Basta andare piano con burro e panna acida.

17. Chiedi del pesce. Assicurati solo che non sia fritto. Quando il CSPI ha valutato i cibi serviti nelle catene di pesce e nei ristoranti indipendenti, i ricercatori hanno scoperto che le opzioni a basso contenuto di grassi e di sodio erano abbondanti. Inoltre, puoi ordinare i frutti di mare in molti modi diversi: al vapore, al forno, alla griglia, saltati, anneriti o alla griglia.

18. Bevi acqua durante il pasto. Questo ti rallenterà, ti aiuterà a goderti di più il cibo e farà arrivare al tuo cervello il messaggio che sei pieno, prima che il tuo piatto sia vuoto.

19. Vestiti sempre bene per uscire. Anche se è solo un normale ristorante di famiglia. Se vedi mangiare fuori come un evento o un piacere piuttosto che un modo per cenare ogni giorno, non mangerai fuori così spesso. E questo va bene dal punto di vista della salute e dei costi.

20. Salta il dessert. Puoi sempre avere un sorbetto o anche un pezzetto di cioccolato a casa. Questo è molto meglio dal punto di vista della salute del Triple Chocolate Meltdown (1070 calorie) o di una montagna di gelato condita con una seconda montagna di panna montata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.